L’INVENTARIO DELL’EUROPA

Alla ricerca di una cultura europea

Obiettivo dell’INVENTARIO DELL’EUROPA è entusiasmare le persone per questo continente. L’opinione pubblica si concentra oggi su questioni finanziarie, monetarie ed economiche, che distolgono l’attenzione da quesiti di più ampio respiro come, p. es., l’assenza di un’idea di Europa più a portata di mano, che trae la propria identità dai suoi stessi cittadini.

Con il progetto INVENTARIO DELL’EUROPA il Goethe-Institut, assieme all’emittente radiofonica Deutschlandradio Kultur e al quotidiano DIE WELT vogliono andare oltre la crisi economica attuale. L’iniziativa punta a far vivere l’Europa, creando insieme una piattaforma che permetta alle persone di esprimere la propria idea di un’Europa che sia anche culturale.

30 sedi del Goethe-Institut in Europa, nei Paesi confinanti e nei potenziali Paesi candidati all’ingresso nella UE, diffonderanno il sondaggio sulla cultura europea.

L’INVENTARIO DELL’EUROPA intende trovare nuove risposte ai vecchi quesiti su come ci vediamo da europei, su cosa ci rende uniti e su come ci vedono invece i nostri vicini.

Come vivete l’Europa? Qual è il vostro sguardo sull’Europa? Quali sono, secondo voi, le più importanti conquiste culturali dell’Europa? I quesiti legati alla cultura europea sono lo specchio dello “stato d’animo europeo”, ma anche la base per discutere su come costruire l’Europa del futuro.

In questo modo speriamo di trovare risposte sul valore dell’Europa (analisi). Al contempo il dibattito sull’Europa si arricchisce della dimensione culturale (comunicazione) e, per far sì che ciò accada, il coinvolgimento dei cittadini è particolarmente importante (partecipazione).

Il progetto si suddivide in quattro fasi:

Sondaggio
Il sondaggio sarà pubblicato online il 21 marzo 2013, su tutti i siti internet delle sedi del Goethe-Institut partecipanti, in lingua tedesca e nella lingua nazionale e indagherà non solo sulle principali conquiste culturali europee, ma anche sui motivi che fanno dell’Europa uno spazio culturale e vitale apparentemente così attraente.

Commenti
Successivamente, personaggi di spicco dei Paesi partecipanti commenteranno i risultati. I commenti saranno pubblicati sul sito del Goethe-Institut e dei media partner Deutschlandradio Kultur e DIE WELT. Oltre alle voci illustri, a partire da giugno 2013 anche tutta la comunità in rete sarà chiamata a commentare i risultati.

Laboratori creativi
All’interno dei laboratori creativi una ventina di giovani, con l’aiuto di esperti, interpreteranno i risultati in chiave artistica. I partecipanti e i loro lavori arricchiranno la conferenza finale.

Conferenza
A completare il progetto sarà una conferenza, prevista per la primavera del 2014, con gli intellettuali, i politici e gli artisti dei rispettivi Paesi partecipanti, che hanno precedentemente commentato i risultati. Importante, in questo contesto, sarà il coinvolgimento dei giovani, che hanno preso parte ai laboratori, e delle loro creazioni artistiche, per vivere da vicino il canone culturale europeo.

Inventario della Germania

Cosa pensa l'Europa della Germania? Risposte da 18 Paesi.

Goethe-Institut

Scoprite le attività del Goethe-Institut