Favole

Grimmland – Märchenhaft. Da favola!



Duecento anni fa, nel 1812, usciva la prima edizione delle Favole dei Fratelli Grimm. Grimmland vuole celebrare questo anniversario e indagare il ruolo della fiaba nella nostra società. Com’è cambiato il nostro rapporto con la dimensione fiabesca? Quali sono oggi i nostri momenti “da favola”? Le favole sono ancora strumenti validi per decodificare la complessità dell’esistenza? Grimmland è innanzitutto un luogo, dove riscoprire i valori fondamentali per la nostra vita. È un luogo dal quale siamo passati tutti, e dove è bello poter fare ritorno.


© goethe-institut

Jakob e Wilhelm Grimm

Sono oltre duecento i testi che Jacob e Wilhelm Grimm hanno raccolto, per lo più a Kassel, sia dalla tradizione orale che da fonti scritte. Segue ...
© goethe-institut

GrimmRemix

Twitter come macchina narrativa collettiva: i followers sono diventati autori di riscritture “open source” delle fiabe. Leggi e ascolta #cappuccetto, #pollicino, #cenerentola, #musicanti e #h&g! Segue ...
© goethe-institut

La mia favola

Qual è la fiaba preferita di Michelle Hunziker, quale personaggio vorrebbe essere Wim Wenders, quando si è sentito in un momento da favola Boris Becker? Leggi le risposte che ci hanno dato personaggi famosi. Segue ...
© goethe-institut

C'era una volta... oggi!

Sette autori italiani e sette tedeschi hanno scelto una fiaba dei Grimm e l’hanno riscritta. Leggi e ascolta le quattordici nuove storie. Segue ...
© goethe-institut

Fuori dal libro

Cinema, teatro, management, psicologia e tanti altri campi hanno reinterpretato e trasportato le fiabe nel loro mondo. Ogni mese un esperto illustrerà il modo in cui ha preso in prestito per il proprio lavoro un racconto dei Grimm. Segue ...
© goethe-institut

Grimm animati

Quasi 5.000 persone hanno votato online per decretare il vincitore del premio del pubblico del nostro concorso di corti d'animazione! Segue ...