Premio per la traduzione

Premio italo-tedesco per la traduzione letteraria

Il Ministero degli Affari Esteri e l’Incaricato per gli Affari Culturali e i Media della Repubblica Federale di Germania insieme al Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo italiano e in collaborazione con il Goethe-Institut e il Centro per il libro e la lettura, promuovono il Premio italo-tedesco per la traduzione letteraria.

Conferito sin dal 2008, questo riconoscimento premia ad anni alterni traduttori italiani e tedeschi che con il loro lavoro hanno contribuito alla diffusione della letteratura contemporanea in entrambi i Paesi.

Nell’intento di dare continuità allo scambio intellettuale e culturale fra la Germania e l’Italia, questo premio vuole onorare il fondamentale ruolo delle traduttrici e dei traduttori in qualità di mediatori fra le culture, esaltando anche la traduzione come opera d’arte indipendente.

Invito (PDF, 584 KB)

Nona edizione del premio

Giovedì 26 maggio 2016, ore 17:30
Archivio Centrale dello Stato

P.le degli Archivi 27, Roma
Ingresso libero


La giuria, composta da Hermann Dorowin (presidente), Andrea Casalegno (giornalista), Camilla Miglio (germanista), Ugo Perone (filosofo), Cesare De Marchi (scrittore), Marina Pugliano (traduttrice) e Maike Albath (presidente della giuria tedesca), dopo l’esame delle opere pervenute e successive discussioni, nella seduta finale del 20 febbraio 2016 ha deciso di assegnare il Premio per la miglior traduzione ad Ada Vigliani per “Forse Esther” (Vielleicht Esther) di Katja Petrowskaja (Editore Adelphi) e il Premio esordienti a Ylenia Carola e Angela Scròfina per “Ancora tempesta” (Immer noch Sturm) di Peter Handke (editore Quodlibet).

I premi saranno conferiti dal Sottosegretario del Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo Antimo Cesaro e dall’Incaricata d’Affari dell’Ambasciata della Repubblica di Germania Susanne Schütz. La cerimonia vede inoltre la partecipazione del Presidente del Centro per il Libro e la Lettura Romano Montroni, della Direttrice Generale Biblioteche e Istituti Culturali e MiBACT Rossana Rummo e della Direttrice Generale dei Goethe-Institut in Italia Gabriele Kreuter-Lenz.

La laudatio è affidata a Hermann Dorowin e i brani tratti dalle opere tradotte dai vincitori saranno letti dall’attrice Cloris Brosca. Accompagnamento musicale della serata: Angelika Niescier, sassofono.

Ulteriori informazioni sulla nona edizione


I premiati 2008-2015

In collaborazione con:

    Sovvenzioni alle traduzioni

    Programma di sovvenzione delle traduzioni di libri tedeschi in un’altra lingua

    litrix.de: letteratura tedesca online

    Portale di presentazione della letteratura contemporanea tedesca