Gesine Danckwart

Gesine Danckwart - © Eddy Sasse
© Eddy Sasse
Gesine Danckwart, nata nel 1969 a Elmshorn e cresciuta in campagna nei pressi di Lubecca, ha lavorato con varie mansioni nei teatri di Vienna, Mülheim e Berlino. Oltre a studiare teatro, ha fondato un teatro indipendente a Berlino-Moabit. Il lavoro sui propri testi è nato partendo da progetti di regia e performance. Gesine Danckwart vive e lavora a Berlino come regista e autrice teatrale.

Premi e riconoscimenti:

  • Borsa "Günther-Grass"/Wewelsfleth, 1999
  • Borsa per autori della città di Berlino, 2000
  • Invito allo "Heidelberger Stückemarkt" con "La macchina dei sogni", 2000

    Theatre Library - Translations

    Translated plays by Gesine Danckwart in the Theatre Library

    Testi teatrali

    Täglich Brot ("Pane quotidiano")

    Cinque single che vogliono "combinare qualcosa nella vita" lottano per e con sé stessi per non andare a fondo nel gran mare della competizione. E questo, indipendentemente dall'immagine che ciascuno offre di sé, è ciò che li rende simpatici.segue ...

    List of works – Selection

    • "Walgesänge von Menschen und Tieren"
      Prima: Nationaltheater Mannheim, 2009
    • "Und die Welt steht still"
      Prima: Nationaltheater Mannheim, 2009
    • "Auto"
      Prima: Theater Hebbel am Ufer, Berlin, 2009
    • "Ping Tan Tales"
      Prima: Sophiensäle, Berlin, 2008
    • "Meinnicht"
      Prima: Thalia Theater, Amburgo, ottobre 2002
    • "Täglich Brot" (Pane quotidiano)
      Prima: Theaterhaus Jena (in collaborazione con Sophiensäle di Berlino, TIF di Dresda e Thalia Theater di Amburgo) 2001
    • "Summerwine"
      Prima: Forum Freies Theater Düsseldorf, 2001
    • "Arschkarte"
      Prima: Junges Theater Göttingen, 2000
    • "Traummaschine" (La macchina dei sogni)
    • "Überall in der Badewanne wo nicht Wasser ist" (Dovunque nella vasca dove non ci sia acqua)
      Prima: Niedersächsisches Staatstheater Hannover, 2000
    • "Girlsnightout"
      Prima: Theater Neumarkt, Zurigo, 1999