Martin Heckmanns

© Martin Heckmanns
© Martin Heckmanns
Nato il 19 ottobre 1971 a Mönchengladbach, studia comparatistica, storia e filosofia, pubblica brevi prose in antologie e riviste (Der Alltag, sheeg, ecc.), diventa editore della rivista letteraria "context". Borsa di soggiorno nel paese degli artisti Schöppingen. Invito alle Giornate-laboratorio dello Schauspielhaus di Amburgo nel 2002.
Martin Heckmanns vive a Berlino e attualmente scrive opere su incarico del Schauspielhaus Düsseldorf.

Premi e riconoscimenti:

  • Premio per la promozione culturale conferito dal distretto di Herford nel 1998 per "Finnisch" ("Finlandese")
  • Premio Jürgen-Ponto 2000 per "Disco"
  • Borsa di studio del paese degli artisti Schöppingen per l'inizio del romanzo "Neulich unterwegs" ("Di recente in viaggio")
  • Miglior autore giovane della stagione 2001/2002 nel sondaggio fra i critici condotto dalla rivista Theater Heute per "Schiess doch, Kaufhaus!" ("Spara, grande magazzino!")
  • Premio del pubblico per "Schieß doch, Kaufhaus!" ai Mülheimer Theatertage 2003
  • Invito ai Mülheimer Theatertage 2004 con "Kränk"

    Theatre Library - Translations

    Translated plays by Martin Heckmanns in the Theatre Library

    Plays

    Einer und eine (One and One)en

    Heckmanns’s play Einer und eine (One and One) is a modern tale of love overcoming obstacles that begins with a chance encounter in a supermarket. We see two young academics who work in the humanities, are both a little eccentric before their time and find themselves in precarious jobs. segue ...

    Schiess doch, Kaufhaus ("Spara, grande magazzino!")

    Ognuno ne parla. Tutti ne sentono parlare. Essa ronza astrattamente attraverso i canali televisivi, la carta stampata, le tavole rotonde e internet. Viene acclamata, criticata e combattuta. Di lei ci sono tante definizioni quante sono le concezioni del mondo. Ma nessuno è veramente in grado di dire che cosa sia: la globalizzazione. segue ...

    Kränk

    "Un padre e suo figlio ribelle. Una madre e sua figlia testarda. Le generazioni hanno poco da dirsi. Esse si trovano a loro agio con giochi di parole diversi. I genitori si sono conosciuti sul posto di lavoro e pensano ad una scappatella, i figli pensano all'amore che deve essere incondizionato, grande e simbiotico, in un altro mondo migliore. segue ...

    4 Millionen Türen (i.e., "4 Million Doors")en

    A room with four doors. Ernst is joined by Bendt, then Ella and finally Felix. They have obviously been invited to job interviews and wait in the room with four doors before they are asked to go in and present themselves.segue ...

    Wörter und Körper ("Words and Bodies")en

    "The play is set on the square in front of a railway station. People bustle around and stories intersect. A woman wants to bring clarity into her life and end her affair with her married lover. A tramp believes he is being persecuted by the secret service. A mother has left her violent husband, taking her child with her, and does not know where to go.segue ...

    List of works – Selection

    Testi teatrali

    © Martin Heckmanns
    • „Einer und eine“ (One and One)
      Premiere: Nationaltheater Mannheim, 2012
    • "Das wundervolle Zwischending" ("La meravigliosa via di mezzo")
      Prima allo Staatsschauspiel di Hannover, 2005
    • "4 Millionen Türen" (insieme con Thomas Melle)
      UA Deutsches Theater, Berlino, 2004
    • "Kränk"
      Prima allo Schauspielhaus di Francoforte, 2004
    • "Anrufung des Herrn" ("Implorazione al Signore")
      Prima allo Staatsschauspiel di Dresda, 2004
    • "Schiess doch, Kaufhaus!" ("Spara, grande magazzino!")
      Prima: TIF / Staatsschauspiel di Dresda, in coproduzione con il Theaterhaus di Jena
    • "Disco"
      Prima: Staatsschauspiel di Dresda, 2001
    • "Finnisch oder Ich möchte Dich vielleicht berühren" ("Finlandese o Forse desidero toccarti")
      Prima: Stadttheater di Herford, 1999