Rebekka Kricheldorf

Rebekka Kricheldorf - © Karoline Bofinger
© Karoline Bofinger

Nata il 9.10.1974 a Friburgo in Brisgovia, dopo la maturità studia romanistica alla Humboldt-Universität di Berlino (1995-1997), successivamente frequenta il corso di "scrittura scenica" presso la Hochschule der Künste di Berlino (1998-2002). Nella primavera del 2001 viene invitata a partecipare al Laboratorio dei Drammaturghi a Gottinga. Nell'autunno del 2001 l'autrice ottiene una borsa di soggiorno a Schloss Wiepersdorf. Da gennaio fino a giugno 2004 Rebekka Kricheldorf è autrice stabile del Nationaltheater di Mannheim e si dedica contemporaneamente ad opere su commissione per lo Staatstheater di Stoccarda (nell'ambito di "Dichter ans Theater") e per il Theater am Neumarkt di Zurigo.

Premi e riconoscimenti:

    Theatre Library - Translations

    Translated plays by Rebekka Kricheldorf in the Theatre Library

    Testi teatrali

    Alltag und Ekstase (i.e. Daily Life and Ecstasy)en

    Janne is a modern young man of forty. He is making something of himself – every day. He tinkers on his optimal “I”, questions his motives and palpitates his consumer decisions for possible insufficiently reflective residues. Katja, his ex, can’t cope with the education of their daughter River, seeks solace with various Prince Charmings and in the friendship with Janne’s mothersegue ...

    Villa Dolorosa. Drei missratene Geburtstage (Villa Dolorosa: Three Disastrous Birthdays)en

    freely based on Chekhov’s "Three Sisters"
    Irina is celebrating her birthday. It is supposed to be a glittering party with dancing and lots of guests. But Irina is bored stiff, the few people who have come are sitting around on the floor and her brother Andrej has brought his new girlfriend with him, who is already pregnant. segue ...

    Die Ballade vom Nadelbaumkiller ("La ballata dell'assassino delle conifere")

    Scontro generazionale: Rebekka Kricheldorf manda sul ring sessantottini (i cosiddetti "babyboomer"), ultratrentenni (detta anche "generazione Golf") e i cosiddetti "figli della rete".
    Jan Mao è vittima dell'educazione antiautoritaria ed è alla ricerca di limiti. Egli compare come moderno Don Giovanni e sperpera i soldi di suo padre Franz, ex hippy che nel frattempo è diventato capo di un'agenzia pubblicitaria ben avviata e che vuole eleggere suo figlio come suo successore. segue ...

    Prinzessin Nicoletta ("Principessa Nicoletta")

    Una giovane principessa e un vecchio re, un principe alla ricerca di una moglie e una zia gelosa. Rebekka Kricheldorf ha conferito agli archetipi una biografia e, accompagnati dal loro personale di servizio e dotati di diverse citazioni (con tanti saluti da "Leonce e Lena")", li ha allegramente e ironicamente coinvolti in una favola raccapricciante per adulti.segue ...

    List of works – Selection

    • "Die Ballade vom Nadelbaumkiller" ("La ballata dell'assassino delle conifere")
      Prima allo Staatstheater di Stoccarda, 2004
    • "Floreana"
      Prima al Theater am Neumarkt di Zürich, 2004
    • "Kriegerfleisch" ("Carne di guerriero")
      Prima alle Städtische Bühnen, di Münster, 2004
    • "Prinzessin Nicoletta – Ein Märchenstück" ("Principessa Nicoletta")
      Prima allo Stadttheater di Gießen, 2003
      Prima svizzera al Theater am Neumarkt di Zürich, 2003
    • "Schade, dass sie eine Hure war" von John Ford ("Peccato che era una puttana" di John Ford), traduzione su incarico del Theater am Neumarkt di Zurigo
      Prima al Theater am Neumarkt di Zurigo, 2002