Accesso rapido:

Vai direttamente al contenuto (alt 1)Vai direttamente al secondo livello di navigazione (alt 3)Vai direttamente al primo livello di navigazione (alt 2)

Herta Müller
La volpe era già il cacciatore

Sono gli ultimi tempi prima della caduta del regime di Ceausčescu in Romania. Adina fa la maestra, e ha in casa una pelle di volpe. Un giorno si accorge che in sua assenza è scomparsa la coda della volpe. È l’inizio: subito dopo scompare anche una zampa, poi un’altra. Adina è stata presa di mira dai servizi segreti.

 

Quel che luccica, vede.

La volpe era già il cacciatore La volpe era già il cacciatore | © Feltrinelli Editore 2020 Sono gli ultimi tempi prima della caduta del regime di Ceausčescu in Romania. Adina fa la maestra, e ha in casa una pelle di volpe. Un giorno si accorge che in sua assenza è scomparsa la coda della volpe. È l’inizio: subito dopo scompare anche una zampa, poi un’altra. Adina è stata presa di mira dai servizi segreti. Pubblicato per la prima volta in Germania nel 1992 e finora mai tradotto in Italia, questo romanzo si sviluppa attraverso la successione di quadri ed episodi – evocati con straordinaria potenza da una scrittura secca, ipnotica – che raccontano la storia di Adina, dell’amica Clara e del suo amante Pavel, informatore della Securitate, e del musicista Paul. Fino al crollo della dittatura. La minaccia, tuttavia, non cessa: chi è la volpe e chi il cacciatore?

Pubblicato per la prima volta in Germania nel 1992.

Feltrinelli Editore 2020
Traduzione italiana di Margherita Carbonaro
“Quando il collage è completo, il lettore comprende che ognuna delle storie, ogni volo stilistico e fatto brutale, sono stati necessari per raffigurare una società a pezzi.”  (The New York Times)

Herta Müller

Herta Müller, Foto: © Stephanie von Becker © Foto (dettaglio): Stephanie von Becker Herta Müller è nata nel 1953 nel villaggio di lingua tedesca di Nitzkydorf, nel Banato rumeno, regione al confine fra Serbia, Romania e Ungheria.

Nel 2009 ha vinto il premio Nobel per la letteratura.
Feltrinelli sta pubblicando tutti i suoi lavori.

<<< Torna a Passo la parola

Top