Accesso rapido:
Vai direttamente al contenuto (alt 1)Vai direttamente al secondo livello di navigazione (alt 3)Vai direttamente al primo livello di navigazione (alt 2)

Nonna Trude
Un tocco personale: carta di prima qualità

Trude fa la carta
Trude fa la carta | © Illustrazione: Celine Buldun

Perché non tornare a scriversi lettere? E perché non farsi la carta da lettere da soli? Nonna Trude approfitta del tranquillità del periodo prenatalizio, diventando creativa con l’uso di una cornice, un frullatore e uno stendibiancheria.

Di Nonna Trude

Miei cari,
 
L'anno sta per finire, un anno come non l'abbiamo mai vissuto prima. Il Coronavirus ha preso il controllo delle nostre vite, i nostri contatti sono di nuovo fortemente limitati, indossiamo ancora le mascherine e manteniamo le distanze l'uno dall'altro. Per quanto questo sia triste e faticoso, voglio essere positiva e godermi un po' il periodo che precede il Natale. Ecco perché ci sono già candele ovunque sui davanzali delle mie finestre, e per distrarmi penso ai regali di Natale.
 

La pazienza della carta

Il risultato? Biglietti di Natale e regali di carta fatta a mano per i miei cari. Avevo un grande bisogno di qualcosa di concreto, qualcosa di fatto a mano. I numerosi incontri video con i figli, i nipoti e i pronipoti degli ultimi mesi sono stati belli, ma ora ho urgente bisogno di qualcosa di completamente diverso: di lettere che arrivino per posta, e non siano bollette, oltre all'inchiostro e alla scrittura personale, proprio com’era in passato.
 
Mettere un pensiero sulla carta richiede più tempo che spedire un messaggio vocale attraverso l’etere. Ci offre però anche l’opportunità di esprimerci in modo ponderato. Mi piace quest'idea: perché non rallentare un po' qua e là il nostro mondo veloce e usare in modo creativo la tremenda noia causata dalla limitazione dei contatti?

Dall’utilizzo versatile

Non voglio però diventare troppo filosofica. Preferisco spiegarvi quanto sia facile fare dei bei regali di carta. Potete usare voi stessi la carta per la posta natalizia o regalarla ai vostri cari come set di carta da lettere. Il fascino della carta fatta in casa è che può essere molto ruvida e spessa. Per questo all’interno dei miei cartoncini pieghevoli ho incollato una carta fine, sulla quale si scrive meglio.
 
Una volta che la carta è stata prodotta si fa presto a realizzare piccoli regali come segnalibri o decorazioni natalizie. I fogli più grandi sono anche un meraviglioso involucro per i regali. Oppure si può legare una fascetta di carta intorno a un regalo avvolto in carta da pacchi: davvero molto grazioso. Lasciate correre la vostra immaginazione! A proposito: fare carta è anche un bel passatempo per i bambini.

COSA VI OCCORRE

Non molto, probabilmente la maggior parte di ciò che vi serve l’avete già a casa. Vi consiglio però di guardare un breve video su internet sulla fabbricazione della carta, così saprete come dovrebbe essere un telaio per carta e come utilizzarlo al meglio.
  • Un telaio, compratene uno, costruitelo da soli o usate una vecchia cornice in legno da cui toglierete il vetro
  • Tulle o zanzariera a maglia fine
  • Puntine da disegno o piccoli chiodi
  • Carta da giornale o carta igienica
  • Secchio per la preparazione della cosiddetta poltiglia
  • Utensili da cucina, frullatore
  • Alcuni asciugamani e panni assorbenti
  • Una base impermeabile, per esempio un grande sacco dell'immondizia o una tovaglia di cera
  • Un mattarello
  • Una vasca o una scatola di plastica piatta, leggermente più grande del telaio
  • Acqua calda
  • Una corda per stendere o uno stendino per l’asciugatura

Materiali facoltativi

  • Tovaglioli di carta colorati o acquerello per creare accenti di colore
  • Fiori secchi o piccole foglie 

Produzione della poltiglia

Strappare il giornale in piccoli pezzi e aggiungere alcuni pezzi di carta colorata e piccoli pezzi di carta per tovaglioli se alla fine si vuole ottenere una carta colorata.
Mescolare la carta con acqua calda in modo da ottenere una poltiglia. Lasciate riposare per una notte e, il giorno seguente, amalgamate con il frullatore.

Costruire il telaio

Tagliare la zanzariera o il tulle aggiungendo circa cinque centimetri alla dimensione della cornice. È possibile fissare il tessuto in modo più teso, piegandolo una volta sul bordo, in modo che non si strappi. Fissatelo con i chiodi, e il vostro telaio, che del resto potreste anche acquistare, è pronto.

Prima viene prodotta...

Riempite d’acqua metà vasca e aggiungete la poltiglia. Più poltiglia mettete, più la carta sarà spessa. Mescolate. Immergete il telaio nell'acqua, prima in diagonale e poi in orizzontale, in modo che la miscela possa spargersi sul telaio. Dopo aver sollevato il telaio dalla vasca, lasciatelo sgocciolare ancora per qualche minuto.
 
Se volete decorare la vostra carta, questo è il momento giusto. Basta stendere dei fiori secchi sulla carta e magari aggiungere un tocco di colore con gli acquerelli.

... poi viene pressata

Ora avete bisogno della vostra base impermeabile, sulla quale metterete un asciugamano. Mettete un panno assorbente sulla vostra pasta di carta, ancora nel telaio. Quindi inclinate il telaio sul piano di lavoro in modo che la poltiglia si stacchi. Potrebbe essere necessario battere un po' sul telaio. Poi mettete un altro panno sopra la poltiglia e tirate fuori l'acqua dalla carta con il mattarello - avrete bisogno di diversi panni fino a quando la carta non sarà quasi asciutta e la lascerete asciugare completamente sullo stendibiancheria insieme a un panno. Alla fine potete anche stirare i vostri fogli a calore medio.
 
Vi auguro tanto divertimento durante la fabbricazione della vostra carta, buona fortuna e che vi giungano quante più lettere e cartoline possibili ad illuminare questo periodo buio dell'anno.
 
Cari saluti dalla vostra 
Trude

Top