Accesso rapido:
Vai direttamente al contenuto (alt 1)Vai direttamente al secondo livello di navigazione (alt 3)Vai direttamente al primo livello di navigazione (alt 2)

Ritratto della generazione post-Muro
Nati dopo l’89

Nati dopo l’89 – Home© Goethe-Institut Italien / Foto (particolare): Ignacio María Coccia

Sono passati trent’anni dal crollo del Muro di Berlino. Da allora, la Germania e l’Europa sono profondamente cambiate. Una sola Germania, un’Europa più grande, frontiere cancellate dalla storia e frontiere aperte. E un’unica moneta.
Che pensano di questa rivoluzione i ragazzi tedeschi e italiani nati dopo la caduta del Muro? Che impatto ha sulle loro vite? Per scoprirlo, il giornalista Matteo Tacconi e il fotografo Ignacio María Coccia si sono messi in viaggio. Dresda e Bonn in Germania, Trieste e Bari in Italia. Quattro reportage e una mostra, per immagini e parole, per raccontare la generazione post-’89.


Primo reportage


La mostra

da sinistra a destra: Hannah Stegmeier, Bonn; Riccardo Pilat, Trieste; Agata Otranto, Bari; Philipp Werner, Dresda. © Goethe-Institut Italien / Collage / Foto: Ignacio María Coccia

La mostra
Nati dopo l’89

La mostra Nati dopo l’89 è un viaggio alla ricerca della generazione post-Muro, in Italia e Germania. Immagini e parole che raccontano venti giovani europei nati dopo il crollo del Muro di Berlino.

La mostra sarà esposta in diverse città. Gli appuntamenti:

  • Roma | Goethe-Institut, 8 novembre 2019 – 14 febbraio 2020
  • Verona | Goethe-Zentrum, Inaugurazione: 8 novembre 2019
  • Piacenza | Centro Culturale Italo-Tedesco, Inaugurazione: 14 novembre 2019
  • La Spezia | Associazione Culturale Italo-Tedesca, Inaugurazione: 15 novembre 2019
  • Palermo | Goethe-Zentrum, Inaugurazione: novembre 2019
  • Firenze | Deutsches Institut, Inaugurazione: novembre 2019
  • Perugia | Istituto Culturale Tedesco, Inaugurazione: novembre 2019
  • Livorno | Istituto di Cultura Italo-Tedesca, Inaugurazione: fine novembre 2019
  • Savona | Istituto di Cultura Italo-Tedesco, Inaugurazione: novembre/dicembre 2019
  • Venezia | Associazione Culturale Italo-Tedesca, Inaugurazione: dicembre 2019


Interviste

Matteo Tacconi a Dresda intervista due ragazze di un club studentesco © Goethe-Institut Italien / Foto: Ignacio María Coccia

Audio-video
Dresda

Durante il viaggio a Dresda, Bonn, Trieste e Bari, sono state raccolte tante voci di ragazzi nati dopo l’89. Ecco alcune interviste che completano la mostra e i reportage. Iniziamo con Dresda.


Gli autori

Matteo Tacconi © Matteo Tacconi

Matteo Tacconi

Nato a Perugia nel 1978, è giornalista professionista. Segue l’Europa Centrale, i Balcani e l’area post-sovietica da quindici anni. Lavora soprattutto su progetti di approfondimento, scritti, radiofonici o televisivi.
www.matteotacconi.com

Ignacio María Coccia © Ignacio María Coccia

Ignacio María Coccia

È un fotografo rappresentato dall’Agenzia Contrasto. I suoi lavori, pubblicati su magazine italiani e internazionali, si concentrano sull’Europa delle periferie, delle frontiere, dei contrasti storico-sociali. È nato a Madrid nel 1974.
www.ignaciococcia.com

Top