Riformare. Il presente.
#180 secondi

Al lavoro!

Riformare il mercato del lavoro e lo stato sociale
Al lavoro!

“L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”. Lo dice l’Art. 1 della Costituzione. Per far fronte alla crisi, la nuova amministrazione del Comune di Bari ha lanciato un’iniziativa sperimentale che promuove l’inclusione lavorativa di soggetti deboli attraverso tirocini formativi.

“L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.”
Queste sono le prime parole del primo articolo della Costituzione italiana.

L’Italia è l’unico Paese al mondo ad aver inserito questo principio nella sua Costituzione, è una connotazione fondamentale del suo essere; il lavoro vuol dire impegno, vuol dire contributo, il contributo che ognuno può portare per lo sviluppo del Paese.

Negli ultimi anni l’Italia ha vissuto e vive tuttora una crisi del lavoro, le aziende hanno difficoltà nell’assumere personale, nel 2016 il tasso di disoccupazione in Italia è stato stimato in un valore pari all’11,9%.

Per far fronte a questa problematica, la nuova amministrazione del Comune di Bari ha lanciato un’iniziativa: il “Cantiere di cittadinanza”, ovvero una misura sperimentale che promuove l’inclusione lavorativa di soggetti deboli attraverso tirocini formativi.

In 180 secondi, per il documentario Al lavoro! abbiamo seguito il percorso di uno dei soggetti che ha usufruito di questa agevolazione, il quale racconta la sua storia, dallo status di disoccupato a quello di lavoratore, parlando del lavoro a Bari e indicando le proposte da attuare a suo parere per migliorare la condizione lavorativa, dal microsistema territoriale al macrosistema nazionale.

Tommaso Danisi / Luciano Parravicini