Sans Sommeil
Sara Yona Zweig

Sans sommeil © Sarah Yona Zweig

Sans sommeil

Sinossi

Workshop di butō per donne in esilio.
Butō è un genere di danza nato in Giappone durante l’occupazione americana seguita alla seconda guerra mondiale. Una danza di rivolta, una danza di tenebra, una danza di morte, una danza di pura vita, forma che resiste e immutabilità.  
 
Sembra corretto ritenere che quanti creano arte in una civiltà di semi-barbarie, che ha privato così tanti di una casa, debbano essere essi stes­si poeti senza dimora e vagabondi del linguaggio. Eccentrici, scostan­ti, nostalgici, deliberatamente inopportuni…
(Georg Steiner)

L’esilio è singolarmente stimolante da pensare ma terribile da speri­mentare.
(Edward Said)
 
  • Sans sommeil © Sarah Yona Zweig
    Sans sommeil
  • Sans sommeil © Sarah Yona Zweig
    Sans sommeil
  • Sans sommeil © Sarah Yona Zweig
    Sans sommeil
  • Sans sommeil © Sarah Yona Zweig
    Sans sommeil
  • Sans sommeil © Sarah Yona Zweig
    Sans sommeil
  • Sans sommeil © Sarah Yona Zweig
    Sans sommeil

Dati Tecnici

Regia: Sarah Yona Zweig | Fotografia: Jasper Techel e Sarah Yona Zweig | Produzione: Goethe-Institut e Dffb | Protagoniste: Alina Amer, Eman Dwagy, Marwa Almokbel, Dorna Dibaj e Steinunn Gunnlaugsdóttir

Durata: 5’ | Periodo riprese: 17 febbraio - 17 marzo 2017 | Location: Berlino, confine tra Ungheria e Serbia | Camera: Arri Amira
 

protagoniste del workshop

Alina Amer

Nata a Odessa, Ucraina, laureata presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Damasco. Nel 2013 si è trasferita a Beirut a causa della guerra. Esplora l’arte ricorrendo a vari media come modo alternativo per esprimere strutture che non hanno un funzionamento logico.
 

Eman Dwagy

Nata a Latakia, Siria. Danzatrice e attrice, partecipa a vari progetti presso l’HAU e il Gorki Theater di Berlino.
 

Marwa Almokbel

Nata in Siria. Scrittrice e artista.
 

Dorna Dibaj

Nata a Teheran. Artista interdisciplinare (arti figurative e performative).
 

Steinunn Gunnlaugsdóttir

Nata in Islanda. Sono un’artista e mi piace sentirmi più viva che posso – finché sono viva.
 

Team insegnanti

Yuko Kaseki

Danzatrice butō, performer, artista di improvvisazione, coreografa e insegnante. Si esibisce in performance da sola o in ensemble in giro per il mondo. I suoi lavori nascono da immagini poetiche vivide che si sovrappongono l’una all’altra e che incorporano lo spirito del butō. Le perfomance sono tese a dare voce all’esistenza di chi vive da outsider.
 

Michaella Benvenisti

Psicoterapeuta integrativa, operatrice shiatsu, terapista di mindfullness.