Accesso rapido:
Vai direttamente al contenuto (alt 1)Vai direttamente al secondo livello di navigazione (alt 3)Vai direttamente al primo livello di navigazione (alt 2)

Spiccatamente… post-umano
Cosa ci porta la tecnologia 5G?

Il 5G consente agli smartphone velocità superiori.
La prossima generazione? Il 5G renderà la rete ancora più veloce. | Foto (dettaglio): Rodion Kutsaev © Unsplash

Mega, Giga, Tera: la velocità di questa enorme quantità di dati determina nel nostro mondo mobile il benessere e di conseguenza la pace nel mondo. Liwen Qin riflette sul prezzo del progresso.

Di Liwen Qin

Oggigiorno lo standard di telefonia mobile 5G è uno degli indicatori più importanti della forza di innovazione di un paese. La gara della tecnologia 5G è al centro della guerra commerciale e del disgelo nei rapporti tra Cina e Stati Uniti, e sembra scatenare una Guerra Fredda della tecnologia del nostro secolo.

Che cos’è il 5G?

Il 5G è la quinta generazione nella telefonia mobile che consente agli smartphone e agli altri apparecchi prestazioni e velocità superiori e connessioni più sicure rispetto alle precedenti. Le connessioni 5G sono tra le cento e le mille volte più veloci delle attuali, con una velocità di download media di circa un gigabit al secondo.
Cosa può comportare questa rete mobile così veloce? Detto in parole semplici, cambierà il modo di vivere degli utenti, aprendo nuove strade all’economia e al social management.

Cosa ci porta il 5G?

Ai singoli utenti, il 5G offre innovazione nell’intrattenimento e nello stile di vita: dal guardare un film, mentre lo si sta ancora scaricando, usando una connessione mobile fino ai giochi interattivi di realtà aumentata e realtà virtuale in tempo reale, che si mescolano con esperienze reali, come cacciare dinosauri virtuali per le strade. Non solo gli smartphone, ma anche le automobili o le apparecchiature elettroniche di casa potranno essere raggiungibili, gestibili e integrate in un ambiente intelligente, fatto per rispondere ai bisogni di chi lo usa e persino per creare nuove esigenze.
Grazie al 5G anche l’economia e il social management saranno inseriti all’interno di un ambiente o di un’infrastruttura intelligente, rendendo significativamente più efficiente la produzione, il trasporto e la gestione. Il 5G rappresenta un passo importante verso un’ulteriore digitalizzazione del nostro mondo.

Un esempio

Immaginate un camion a guida automatica, che consegna giornalmente le materie prima ad un calzaturificio: tutti i materiali necessari vengono calcolati in tempo reale grazie all’analisi dei dati digitali, per evitare una sovrapproduzione. E ciò vale anche per i beni confezionati su misura ordinati online dai clienti individuali. Un’enorme quantità di dati devono essere trasferiti tra milioni di apparecchi e l’infrastruttura digitale fatta di smartphone, computer, sistemi di gestione dei magazzini o sistemi intelligenti di gestione dei trasporti. Ciò potrebbe portare alla nascita di nuovi settori economici e a una nuova cultura politica e sociale.

Pro e contro

Ovviamente questa fitta connessione globale porta con sé anche dei dubbi. Gli individui cresciuti in un mondo simile, potrebbero forse concedere alle macchine troppa autonomia: dalla capacità fisica di interagire con l’ambiente circostante, fino alla facoltà emozionale di relazionarci con persone reali. Se le macchine saranno programmate in modo da proteggere gli interessi di chi detiene il potere, per i singoli sarebbe molto difficile ribellarsi, perché sarebbe facile monitorare e persino manipolare la loro presenza fisica e la loro comunicazione.

I rischi per la sicurezza delle industrie e dei governi sono immensi. Da uno studio del governo australiano fatto a inizio 2018 è risultato che un paese con una connessione 5G sarebbe fortemente esposto ad attacchi dall’esterno e allo spionaggio. Tutto, dall’erogazione di energia elettrica e dall’approvvigionamento idrico fino alla gestione dei rifiuti, potrebbe diventare un obiettivo vulnerabile. Il 5G, inoltre, potrebbe essere usato dagli hacker per influenzare le elezioni politiche o l’opinione pubblica.

Le sfide che porta il 5G sono probabilmente tante quante le opportunità che esso offre. Dato che il progresso tecnologico è inarrestabile né deve essere fermato, è assolutamente necessario che il mondo intero analizzi minuziosamente i rischi e i problemi del 5G ed elabori delle contromisure efficaci.
 


„Spiccatamente…“


Per la nostra rubrica “Spiccatamente...” scrivono, alternandosi settimanalmente, Liwen Qin, Maximilian Buddenbohm, Dominic Otiang’a e Gerasimos Bekas. In “Spiccatamente... post-umano” Liwen Qin osserva il progresso tecnologico e il modo in cui esso influenza la nostra vita e la nostra società: in automobile, in ufficio e alla cassa del supermercato.


 

Top