Il mondo del cinema a Berlino: dal 9 al 19 febbraio 2017 la capitale tedesca accoglie la 67a edizione della Berlinale. Su incarico del Goethe-Institut, 12 tra blogger e giornalisti di cinema provenienti da tutto il mondo raccontano il Festival da una prospettiva internazionale.

Che cosa rende speciale la Berlinale per la blogger brasiliana e in cosa differisce il suo punto di vista da quello italiano? Cosa colpisce la blogger australiana dei film tedeschi in programma? A quali tendenze del mondo del cinema guarda con ottimismo il giornalista spagnolo? Che ne pensa il blogger del Regno Unito? Quanto si sentono influenzati questi esperti dal proprio bagaglio culturale?
 
I blogger della Berlinale 2017 vengono da Australia, Brasile, Canada, Cina, Egitto, Germania, Giappone, Italia, Norvegia, Polonia, Regno Unito e Spagna. Una squadra internazionale che girerà alla ricerca di storie per le vie di Berlino, tra le sale cinematografiche e dietro le quinte del festival. Le loro impressioni rispecchieranno i background culturali di provenienza.

goethe.de/berlinaleblogger
goethe.de/australia/berlinaleblogger
goethe.de/brasil/berlinaleblogger
goethe.de/canada/berlinaleblogger
goethe.de/china/berlinaleblogger
goethe.de/egypt/berlinaleblogger
goethe.de/espana/berlinaleblogger
goethe.de/italia/berlinaleblogger
goethe.de/japan/berlinaleblogger
goethe.de/norge/berlinaleblogger
goethe.de/polska/berlinaleblogger
goethe.de/uk/berlinaleblogger

Un evento, 12 prospettive. I blogger della Berlinale 2017:

Sarah Ward – Australia

Sarah Ward
Foto: © Darren Ward
Critica cinematografica, autrice e organizzatrice di festival cinematografici freelance. È la critica australiana per Screen International, critica cinematografica e redattrice della terza pagina per ArtsHub, redattrice del settimanale e autrice per Concrete Playground. Inoltre è freelance presso Metro Magazine & Screen Education e infine redattrice del Trespass Magazin e critica cinematografica e televisiva per l’ABC Radio di Brisbane.
Twitter: @swardplay

 

Camila Gonzatto – Brasile

Camila Gonzatto
Foto privata
Sceneggiatrice e regista di cinema e tv, ha conseguito un master in Scrittura Creativa all’Università PUCRS di Porto Alegre e sta lavorando alla tesi di dottorato nello stesso settore in un contesto di scambio con la Freie Universität di Berlino.
Twitter: @camila_gonzatto
Instagram: @camilagonzatto

 

Jutta Brendemühl – Canada

Jutta Brendemühl
Foto: © Goethe-Institut
Curatrice del programma culturale del Goethe-Institut di Toronto e blogger di GermanFilm@Canada, da laureata in Anglistica è riuscita a coniugare passione e professione, organizzando programmi culturali e artistici in ogni ambito e con un orientamento globale. Negli ultimi 15 anni ha collaborato anche con Bernardo Bertolucci, Robert Rauschenberg, Wim Wenders e Pina Bausch.
Twitter: @JuttaBrendemuhl

 

Yun-hua Chen – Cina

Yun-hua Chen
Foto privata
Dopo aver studiato a Taipei, in Francia e in Scozia, ha conseguito il dottorato in Studi cinemaotgrafici all’Università Andrews Universität in Scozia. Attualmente vive a Berlino, dove scrive regolarmente per diverse riviste e partecipa come relatrice a conferenze e seminari cinematografici internazionali. A dicembre 2016 è uscita presso Neofelis Verlag la sua monografia “Mosaic Space and Mosaic Auteurs: On the Cinema of Alejandro González Iñárritu, Atom Egoyan, Hou Hsiao-hsien, Michael Haneke”.
Instagram: @yun_hua_chen

 

Ahmed Shawky – Egitto

Ahmed Shawky
Foto privata
Blogger e critico cinematografico, ha studiato Farmacia e Scienze dei Media. Dal 2009 lavora prevalentemente come autore nei campi del cinema e dell’arte, ad esempio come critico freelance a festival cinematografici internazionali e arabi.
Twitter: @shawforlife
Instagram: @shawforlife

 

Philipp Bühler – GERMANIA

Philipp Bühler
Foto privata
Come critico cinematografico scrive sulla Berlinale dal 2000, ad esempio per la Berliner Zeitung. Laureato in Storia e Anglistica, presso la Bundeszentrale für politische Bildung si occupa di formazione cinematografica e alla Deutsche Filmakademie della programmazione di film classici. Inoltre è co-autore e lettore per note collane di libri sul cinema.

 

Shino Nagata – Giappone

Shino Nagata
Foto: © Guillaume Tauveron
Attrice e traduttrice cresciuta in Germania ed Austria, fino al 2009 ha studiato Letteratura tedesca all’Università di Tokyo, formandosi parallelamente come attrice alla Bungakuza-Kenkyujo. Dal 2012 dirige il gruppo di attori da lei stessa fondato I.N.S.N.KIKAKU. Ha inoltre recitato in film come El vuelo de la zarigüeya real (2015) di Nacho Abad ed Edamame di Timo Behnke.

 

Andrea D’Addio – Italia

Andrea D'Addio
Foto privata
Scrive di cinema dal 2002, collaborando con diverse testate italiane e tedesche per i maggiori festival cinematografici internazionali quali Cannes, Venezia, Toronto, Marrakech.
Direttore della rivista Berlino Magazine e co-autore del libro “Oscar 2012, vincitori e vinti dell’84esima edizione”.
Twitter: @daddioandrea

 

Julia Thurnau – NorVegia

Julia Thurnau
Foto: © Privat
Attrice franco-tedesca, ha studiato Belle Arti all’Accademia Einar Granum in Norvegia e alla Universität der Künste di Berlino, dove ha frequentato i seminari di filosofia di Byung-Chul Han e corsi di Scrittura artistica e accademica. In ambito cinematografico si interessa in particolare per le tematiche gender.
Twitter: @Julia_Thurnau

 

Dorota Chrobak – Polonia

Dorota Chrobak
Foto privata
Giornalista cinematografica, è laureanda in Scienze Sociali e Umane, corso individuale interdisciplinare che sta frequentando all’Università di Varsavia. Da oltre 15 anni scrive (Film, Sukces) e parla (Radio PiN, Kultura do kwadratu per Polsat News 2) di film e cultura in senso lato.

 

Nathanael Smith – REGNO UNITO

Nathanael Smith
Foto: © Rachael Gilfillan
Critico cinematografico freelance, vive ad Edinburgo. Scrive regolarmente recensioni per la sede scozzese di BBC Radio e collabora a siti web come VODzilla e Think Theology, oltre a scrivere spesso per il Glasgow Film Theatre. Ha una passione per i film d’animazione e in particolare per l’opera di Hayao Miyazakis.
Twitter: @NathanaelSmith 

 

Pablo López Barbero – SpaGnA

Pablo López Barbero
Foto: © Filiz Penzkofer
Giornalista di Madrid, dove ha studiato all’Università Complutense e ha poi collaborato con diverse redazioni, vive a Berlino dal 2012. Attualmente lavora tra l’altro per la redazione notturna della Deutsche Welle.


#Berlinaleblogger live

I contributi dei blogger

Berlinale 2017 – ll film più bello? E il più brutto? © Goethe-Institut | Andrea D’Addio

Videointervista
Il film più bello? E il più brutto?

Qual è stato il film più bello visto in quest’edizione? E il più brutto? Lo ha chiesto per noi Andrea D’Addio ad altri blogger e al pubblico incontrato davanti al Berlinale Palast.

Louis Hofmann, Shooting Star tedesco © Goethe-Institut | Andrea D’Addio

Videointervista
Louis Hofmann shooting Star

Il 19enne tedesco Louis Hofmann è il più giovane degli European Shooting Stars alla Berlinale 2017. “Land of Mine – Sotto la sabbia”, in cui interpreta un giovane prigioniero di guerra, è candidato agli Oscar come miglior film straniero.

Berlinale 2017: videointervista con Alessandro Borghi © Goethe-Institut | Andrea D’Addio

Videointervista
Alessandro Borghi alla Berlinale

Alessandro Borghi, talento emergente del cinema italiano, è diventato popolare grazie ai ruoli da protagonista in “Suburra” e “Non essere cattivo”. Alla Berlinale è tra le 10 star nascenti del cinema europeo.

Berlinale 2017: videointervista al pubblico © Goethe-Institut Italien | Andrea D’Addio

Videointervista
Berlinale 2017

Il nostro blogger Andrea D’Addio ha intervistato il pubblico della Berlinale: che cosa pensano gli spettatori del Festival e di Berlino? Da dove vengono? Qual è il primo film che hanno visto al cinema nella loro vita?

Top