Viaggio di studio sul sistema di apprendistato duale in Germania

A giugno del 2013 Italia Lavoro S.p.A., insieme a rappresentanti delle regioni italiane e del Goethe-Institut Italien, ha effettuato un viaggio in Germania per conoscere da vicino il sistema di apprendistato duale tedesco. Il termine “duale“ indica un tipo di formazione che prevede un alternarsi tra periodi di studio presso istituti professionali e periodi pratici nelle imprese.

In visita al METZ, il Centro metallurgico e tecnologico della Camera dell’artigianato di Coblenza (Foto: C. Scholl) La prima tappa del viaggio è stato il Bundesinstitut für Berufsbildung in Bonn (BIBB), l’Istituto federale per la formazione professionale a Bonn, dove la delegazione italiana ha ricevuto maggiori informazioni sulla formazione professionale in Germania, lo svolgimento dell’apprendistato e gli enti coinvolti. Oltre ad illustrare i diversi programmi di orientamento professionale, il BIBB ha anche presentato il network europeo ReferNet, che fornisce informazioni sui sistemi di formazione di 27 paesi europei.

Durante una visita guidata in alcune delle 30 officine specializzate del METZ, il Centro metallurgico e tecnologico della Camera dell’artigianato di Coblenza, il gruppo ha avuto modo di conoscere il lato pratico della formazione professionale. Il centro, tra i più grandi in Germania, permette agli apprendisti, particolarmente quelli impiegati presso piccole e medie imprese, di fare pratica con macchinari e tecnologie avanzatissime, ad esempio nel campo del laser o della siderurgia.

La delegazione italiana all’Agenzia per l’impiego di Bonn (Foto: C. Scholl) Nell’ambito dell’incontro con i rappresentanti dell’Agenzia per l’impiego di Bonn la delegazione ha potuto approfondire il ruolo delle Arbeitsagenturen nella formazione e nell’orientamento professionale e specialmente nell’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro.

Presso l'azienda municipalizzata Stadtwerke Bonn che si occupa dei trasporti pubblici, dello smaltimento dei rifiuti e della fornitura idrica ed energetica della città, sono stati presentati esempi concreti di cooperazione tra scuole ed imprese. Oltre ai formatori professionali dell’azienda erano presenti anche un docente del Tannenbusch-Gymnasium, un liceo di Bonn, e una referente dell’iniziativa KURS per la cooperazione tra imprese della regione e scuole. Durante l’incontro sono state descritte le fasi dei diversi percorsi di apprendistato, come ad esempio il meccanico industriale oppure l’assistente commerciale per la comunicazione. Inoltre, presentando le molteplici collaborazioni tra il Tannenbusch-Gymnasium e la Stadtwerke Bonn, sono stati illustrati alla delegazione i diversi modi i cui le esperienze pratiche possono essere integrate nell’attività didattica e anche i grandi vantaggi che possono trarre sia le scuole che le imprese da partenariati e scambi reciprochi.

L’obiettivo del viaggio era di offrire agli esperti italiani un’opportunità di scambio con i loro colleghi tedeschi sul tema della scuola e della formazione professionale e dare nuovi impulsi per avvicinare la scuola al mondo del lavoro. Attorno a questa tematica ruota anche il progetto Al lavoro col tedesco che il Goethe-Institut ha lanciato nel 2012.