Piazza Affari Tedesco
Un concorso di idee per l'alternanza scuola-lavoro

Piazza Affari Tedesco - Alunni in visita presso l’azienda partner Goethe-Institut Italien © Foto: Michele Banzato

Un progetto scolastico nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, adatto a una collaborazione interdisciplinare con il docente di economia e al CLIL. Requisiti linguistici: pari o superiori al livello A1.

ISCRIZIONI PER IL 2017/2018

Piazza Affari Tedesco promuove la collaborazione fra le scuole e le aziende tedesche o italiane del territorio che vantano rapporti con la Germania. Il progetto abbina aspetti dell’orientamento professionale alla creatività e all’inventiva.

Volete partecipare con i vostri alunni durante l’anno scolastico 2017/2018? Compilate il modulo d’iscrizione e inviatelo entro il 30 ottobre 2017 a:
Klaus.Dorwarth@goethe.de
Una penna con vaporizzatore di profumo per un’azienda familiare di grande tradizione come la Faber-Castell di Stein di Norimberga? O magari una tazza thermos dalle forme sinuose in materiale reciclabile con tanto di portabiscotti e presa USB per riscaldare la bevanda, realizzata appositamente per la Illy, la rinomata azienda di caffé triestina? Sono oltre 100 le idee commerciali innovative già sviluppate dalle classi delle scuole di tutta Italia per le proprie “aziende partner”.

Materiali didattici

I materiali didattici di Piazza Affari Tedesco si articolano in quattro moduli. Sono stati concepiti per permettere al docente di svolgere il progetto autonomamente. I materiali sono la base per partecipare al concorso, ma possono essere utilizzati anche indipendentemente dalla partecipazione in classe. Scaricate direttamente qui sotto i materiali didattici (singoli moduli in lingua tedesca o Linee Guida complete) oppure ordinateli da noi in versione cartacea.

La nostra realtà economica © Goethe-Institut Italien / Michele Banzato

Modulo 1
La nostra realtà economica

Imparare a conoscere il proprio territorio come realtà economica e acquisire un'azienda partner che vanti rapporti con la Germania.

La nostra impresa partner © Goethe-Institut Italien / Michele Banzato

Modulo 2
La nostra impresa partner

Visitare l’azienda partner e redigere un profilo della stessa.

La nostra idea commerciale © Goethe-Institut Italien / Michele Banzato

Modulo 3
La nostra idea commerciale

Visitare l’azienda partner e redigere un profilo della stessa.

Orientamento professionale © Goethe-Institut Italien / Michele Banzato

Modulo training
ORIENTAMENTO PROFESSIONALE

Mestieri, attività e luoghi di lavoro. Interessi personali e scelte professionali. Università o formazione professionale? Curriculum e lettere di motivazione.

I vincitori

Piazza Affari Tedesco – Premiazione maggio 2017 Piazza Affari Tedesco – Premiazione maggio 2017 | © Goethe-Institut Italien Il concorso di idee Piazza Affari Tedesco si è concluso anche per l’anno scolastico 2016/’17. Per la quinta volta diverse scuole da tutta Italia hanno avviato partenariati insieme a un’impresa della propria regione. Hanno realizzato per la “loro” impresa un’idea innovativa e hanno cercato il modo migliore per presentarla sul mercato tedesco tramite uno spot promozionale.

La giuria, composta da sette rappresentanti del mondo della politica e dell’economia, non ha avuto un compito facile: sono state ben 38 le scuole, alcune con più classi, che hanno presentato i loro lavori, tutti degni di nota. Le tre idee più originali e creative sono state premiate il 19 maggio 2017 al Goethe-Institut Rom insieme ai relativi spot promozionali.
1° posto: Alassio (SV)
Scuola: Istituto di Istruzione Superiore “Giancardi – Galilei – Aicardi”
Impresa partner: Società Agricola RZERØ GROUP s.r.l. di Orsini L. & C. (Leca D’Albenga)
Idea commerciale: Blüten der Liebe: Bio-Blütenblätter für Liebesrezepte
Spot promozionale:  
 
2° posto: Meta (NA)
Scuola: Liceo “Publio Virgilio Marone”
Impresa partner: Società Agricola Il Convento (Massa Lubrense)
Idea commerciale: Sonnensirup – Alles verwenden, nichts verschwenden!
Spot promozionale:  
 
3° posto: Ferrara
Scuola: Istituto Tecnico “Vittorio Bachelet”
Impresa partner: Giulio Barbieri S.r.l.
Idea commerciale: Barbidach – die Fahrradüberdachung für schlechtes Wetter
Spot promozionale:
Il concorso di idee Piazza Affari Tedesco si è concluso anche per l’anno scolastico 2015/16. Per la quarta volta diverse scuole da tutta Italia hanno avviato partenariati insieme ad un’impresa della propria regione. Hanno realizzato per la “loro” impresa una idea innovativa e hanno cercato il modo migliore per presentarla sul mercato tedesco tramite uno spot promozionale.

La giuria, composta da sette rappresentanti del mondo della politica e dell’economia, non ha avuto un compito facile: 24 scuole diverse hanno presentato i loro lavori, tutti degni di nota. Le tre idee più originali e creative sono state premiate il 20 maggio 2016 al Goethe-Institut Rom insieme ai relativi spot promozionali.
1° posto: Perugia
Scuola: Istituto Istruzione Superiore “Giordano Bruno”
Impresa partner: IMAC S.p.A. – Divisione Igi (Primigi)
Idea commerciale: La panto-scarpa
Spot promozionale:
La panto-scarpa – Perugia
 
 
2° posto: Bologna
Scuola: Liceo Statale “Luigi Galvani”
Impresa partner: MAJANI 1796 S.p.A.
Idea commerciale: Un viaggio tra i sapori – 20 praline, una per ogni regione italiana
Spot promozionale:
Un viaggio tra i sapori – Bologna
 
 
3° posto: Alassio
Scuola: Istituto Alberghiero “F.M. Giancardi”
Impresa partner: Cooperativa l'Ortofrutticola d'Albenga
Idea commerciale: I quattro da Albenga – Bouquet di fiori e di verdure per occasioni particolari
Spot promozionale:
I 4 di Albenga – Alassio


I vincitori dell’edizione 2014-2015 del concorso di idee Piazza Affari Tedesco sono stati nominati il 22 maggio 2015 durante una premiazione che si è svolta presso il Goethe-Institut di Roma. L’attesa e la suspense degli alunni delle tre scuole vincitrici, appositamente arrivati a Roma per tale occasione, erano palpabili. Dopo aver presentato al pubblico presente in sala e insieme alle loro imprese partner le loro idee innovative, il mistero sull’assegnazione dei tre primi posti è stato rivelato dalla giuria: la scuola ITET “Andrea Mantegna” di Mantova è arrivata al terzo posto con la sua cover per cellulari realizzata insieme all’impresa Lubiam – Moda per l’uomo. Il secondo premio è andato alla scuola ITE “Donato Bramante” di Pesaro che insieme all’IFI – Industria Frigoriferi Italiana ha realizzato una app per gelaterie. Mentre il primo premio è andato agli studenti dell’ISISS “Daverio-Casula” di Varese che hanno convinto i giurati con un spot divertente sul loro prodotto: un kit di essenze profumate per asciugatrice che hanno realizzato insieme alla Whirpool Italia.

Le tre scuole si sono contese i tre premi con una differenza di punteggio veramente irrisoria: tutte e tre le idee hanno rivelato infatti un analogo spirito inventivo e creatività! Anche gli elaborati delle altre 12 scuole che hanno preso parte all’iniziativa Piazza Affari Tedesco 2014/2015 testimoniano non solo una ricchezza di idee ma anche una riuscita collaborazione tra le scuole e le imprese. A tutti i docenti e agli studenti i nostri più sinceri complimenti e ringraziamenti!

2014/2015 (PDF, 216 KB)


Dal 2012 il Goethe-Institut Italia organizza il concorso Unternehmen Deutsch. L’iniziativa combina la lezione di tedesco con il tema economia e avvicina gli alunni al mondo del lavoro. Le classi partecipanti stringono un partenariato didattico con un’impresa della loro regione, per la quale simulano lo sviluppo di un prodotto o servizio innovativo e il lancio pubblicitario. Entrano qui in gioco competenza teorica e soprattutto creatività.

La giuria è composta di rappresentanti della Camera di Commercio tedesca, dell’Ambasciata Tedesca, della Commissione Europea, dell’associazione per insegnanti di lingue LEND e di due partecipanti al progetto dell’anno passato, l’imprenditore Bruno Manetti Cashmere e Paola De Paolis, docente di tedesco della classe vincitrice dell’ITC Levi-Arduino di Torino.
  Quest’anno il primo posto va agli alunni del Liceo Classico Luigi Galvani di Bologna con la loro idea per l’azienda GI Gastronomia Italiana (Gruppo CAMST). Hanno creato il GI-GI-Express, uno stand itinerante per la vendita di specialità italiane della GI Gastronomia Italiana (Gruppo CAMST) nelle città tedesche. Il secondo posto è occupato dal Liceo Francesco Petrarca di Trieste, che per Illycaffè ha sviluppato Naturilly, una tazza termos con contenitore di snack, ricaricabile tramite cavo USB, e dall’ISS Eugenio Montale di Tradate che ha inventato per Faber-Castell il Parfü-Schreiber, penna con diffusore di profumo incorporato. Al terzo posto si è qualificato l’IIS Matteo Ricci di Macerata che per Poltrona Frau ha ideato il Bidibi Bodibi Puff, sgabello e contemporaneamente box contenitore.

I vincitori verranno premiati all’interno di una festa presso la scuola. Il blog del progetto con i lavori dei partecipanti verrà pubblicato a breve.
La giuria ha decretato i vincitori del concorso di idee Piazza Affari Tedesco, edizione 2012/2013, indetto dal Goethe-Institut Italien per favorire la collaborazione tra scuole ed imprese. L’iniziativa ha visto la partecipazione di nove scuole in tutta Italia ed altrettante imprese.

Il primo premio va all’ITC Levi-Arduino di Torino che per la sua impresa partner ha inventato O Sole Mio, una macchina del caffè ad energia solare. Con questa simpatica idea i ragazzi hanno coniugato due elementi per i quali il Belpaese è amato in tutto il mondo: il sole e il caffè.

Al secondo posto invece si sono qualificati gli alunni dell’ISS Enrico Fermi di Empoli, che insieme alla loro impresa partner, la Bruno Manetti Cashmere di Montespertoli (FI), hanno inventato e addirittura prodotto lo Schack, un mix tra sciarpa e giacca.

Il terzo premio è stato vinto dall’IIS Gonzaga di Castiglione delle Stiviere (MN), gemellato con la Golden Lady. La loro idea è l’Asciugastrano, un telo da bagno che all’occorrenza diventa spogliatoio mobile.

Tutte le classi partecipanti hanno preso parte al concorso con grande entusiasmo, inventando originali prodotti per arricchire l’offerta delle loro imprese partner. Perciò la selezione dei vincitori non è stata affatto facile. La giuria era composta da cinque rappresentanti di altrettante istituzioni: la Camera di Commercio italo-germanica, il MIUR (Direzione Generale per gli Affari Internazionali), la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, l’associazione LEND – Lingua e Nuova Didattica e la Dirigenza scolastica dell’ISS Galvani di Milano.

Ma cos’è Piazza Affari Tedesco? Questo concorso è un modo per mettere in relazione le scuole dove si studia il tedesco con il mondo del lavoro attraverso l’apprendimento di tale lingua. Gli studenti delle scuole coinvolte hanno ricercato nel proprio territorio imprese tedesche o imprese italiane con partner commerciali in Germania e successivamente hanno sviluppato un prodotto o un servizio per il mercato tedesco, tenendo conto dell’indirizzo curricolare della propria scuola e del profilo dell’azienda scelta. L’ultima fase del progetto prevedeva il lancio pubblicitario della propria idea attraverso un format a scelta.

Attraverso iniziative come questa il Goethe-Institut Italien vuole creare un ponte tra scuola e impresa, ma anche motivare gli alunni all’apprendimento del tedesco, illustrandone la grande importanza per la carriera professionale.

Sie benötigen den Flashplayer , um dieses Video zu sehen
Piazza Affari Tedesco è parte di un più ampio progetto, Al lavoro col tedesco, promosso dal Goethe-Institut Italien per creare nuovi punti di contatto tra scuola e mondo del lavoro.

Altre scuole e imprese che hanno partecipato al progetto:
 
ISS Francesco Gonzaga
Castiglione delle Stiviere (MN)
Golden Lady
Castiglione delle Stiviere (MN)
ITST Artemisia Gentileschi
Milano
Extro Hotels
Milano
ITC Guglielmo Oberdan
Treviglio (BG)
A.W. Faber-Castell Italia
Milano
ITC C. Levi-Arduino
Torino
Lavazza
Torino
ISSS Firpo-Buonarroti
Genova
Hofbräuhaus Genova
Genova
ISS Enrico Fermi
Empoli
Bruno Manetti Cashmere
Montespertoli (FI)
ITC Vincenzo Arangio Ruiz
Roma
SAP Italia
Roma
ITC Domenico Romanazzi
Bari
Bosch Italia
Modugno (BA)
ITT Marco Polo
Palermo
Hotel Mercure Palermo Centro
Palermo


Informazioni:
tedescoelavoro@rom.goethe.org 

Video