Rico, Oskar e il ladro ombra

Rico, Oskar e il ladro ombra © Stephan Rabold Lieblingsfilm GmbH

Fiction, Germania 2013/2014 - 96 min.
Regia: Neele Leana Vollmar
Interpreti: Anton Petzold (Rico), Juri Winkler (Oskar), Karoline Herfurth, Ronald Zehrfeld, Ursela Monn, Axel Prahl, Milan Peschel, Anke Engelke, Katharina Thalbach
Destinatari: studenti scuola media

Il piccolo Rico, che si descrive come bambino “meno intelligente”, vive nel quartiere di Kreuzberg, a Berlino, insieme alla madre. Anche lui è consapevole di avere un lieve ritardo di apprendimento, ma riesce comunque a cavarsela sempre. Compensa i suoi problemi di orientamento sulle strade di Kreuzberg, a Berlino, facendo dei contrassegni; annota su dei foglietti di carta le numerose parole nuove che vorrebbe imparare e comprendere, oppure le registra su un’audiocassetta. Il piccolo colleziona vocaboli e tutto quello che trova per strada, addirittura anche un pezzo di pasta che qualcuno deve aver gettato dalla propria finestra di casa. Sua madre lo ama teneramente, ma ha poco tempo da dedicargli perché lavora in un locale notturno. La vita di Rico cambia quando incontra Oscar, un bambino veramente molto dotato. L’amicizia è immediatamente messa a dura prova perché Oscar non si presenta a un incontro concordato. Rico viene a sapere che il suo nuovo amico è stato rapito da “Mister 2000”. Il padre di Oskar fa intervenire la polizia, però Rico, improvvisamente, si rivela astuto e intrepido, libera il suo amico e smaschera il rapitore.
L’adattamento cinematografico dell’omonimo bestseller Rico, Oskar e il ladro ombra di Andreas Steinhöfel è un film d’avventura empatico per bambini con due protagonisti fantastici.
(secondo Hans Günther Pflaum; catalogo della cineteca del Goethe-Institut Italien)
 


TRAILER