Goethe in Italien , 2ª puntata
Audiofumetto in lingua tedesca per ragazzi

Lo speaker ospite: Bodo Ramelow

Nel primo episodio de Der junge Goethe il critico letterario Denis Scheck impersonava il critico letterario. Nel secondo episodio siamo riusciti a convincere il Presidente del Consiglio dei Ministri della Turingia, Bodo Ramelow, a interpretare il ruolo di Presidente del Consiglio dei Ministri – cosa che ha fatto. 

Ecco la sua dichiarazione personale:

Bodo Ramelow Foto TSKDIG TRIALON „Cosa sarebbe la Turingia senza Goethe? Si può dire che qui non c’è un luogo dove non sia stato. E trovo che valga sempre la pena di riscoprire Goethe, questo genio universale. Perché non si dovrebbe stimolare la curiosità dei giovani per Goethe con un bel fumetto? Ho trovato l’idea molto avvincente, quindi era chiaro che partecipassi anch’io.“







Comunicato stampa della Cancelleria di Stato della Turingia

 „Il 4 dicembre 2014 il Landtag della Turingia ha eletto Bodo Ramelow come Presidente del Consiglio dei Ministri del Libero Stato della Turingia. Per la prima volta un politico del partito Die Linke era a capo del governo di un Land federale. Dall’elezione di Bodo Ramelow a Presidente del Consiglio dei Ministri la Turingia viene governata da una coalizione rosso-rosso-verde. Ramelow nasce il 16 febbraio 1956 a Osterholz-Scharmbeck. Dal 1970 al 1973 completa la sua formazione come commerciante al minuto presso la Karstadt AG a Gießen. Dal 1975 al 1977 Ramelow studia presso Fachoberschule Marburg conseguendo la Fachhoschulreife. Dopodiciò, dal 1978 al 1980, lavora come direttore di filiale presso la Jöckel Vertriebs GmbH di Marburgo. Dal 1981 al 1990 è segretario di sindacato nell’Assia centrale. In seguito, fino al 1999, Ramelow è presidente regionale del sindacato HBV in Turingia. Nel 1999 entra a far parte del Landtag della Turingia come parlamentare del partito PDS, di cui dirige il gruppo parlamentare dal 2001 al 2005 e dal 2009 al 2014 come presidente. Con grande impegno personale Ramelow ha fatto sì che la WASG e il PDS si unissero per formare il nuovo partito Die Linke. Come membro del Bundestag, nella legislatura dal 2005 al 2009, Ramelow è stato vicepresidente del gruppo parlamentare Die Linke. Come parlamentare del suo partito è poi tornato al Landtag della Turingia nel 2009. Come candidato di punta del partito Die Linke è stato uno degli architetti di quella che sarebbe poi diventata la coalizione di governo rosso-rosso-verde.”