Lingue in scena

Lingue in scena 2017 © Goethe-Institut | Foto: Renato di Gaetano © Goethe-Institut | Foto: Renato di Gaetano

Un incontro tra le lingue, dove la parola “straniero” resta solo una parola

Che cosa ha portato negli ultimi 18 anni più di 8.000 giovani da diversi paesi a riunirsi ogni anno in primavera a Torino? La risposta è: Lingue in Scena!
 




Il fascino del palcoscenico, l’entusiasmo di creare insieme uno spettacolo e la sfida di superare come per gioco le barriere linguistiche – questi sono gli ingredienti per uno straordinario incontro artistico.
 
I giovani attori di età compresa da 15 ai 20 anni che durante l’anno scolastico preparano in molte ore di lavoro una messa in scena nella loro madrelingua di un testo classico o contemporaneo proposto dalla direzione del festival, dimostrano con grande efficacia sul grande palcoscenico a Torino la diversità culturale nell’interpretazione dello stesso testo.
 
L'apice del festival Lingue in Scena! è, come ogni anno, la messa in scena plurilingue studiata durante il festival sotto la direzione di professionisti del mondo teatrale. Durante le preparazioni i giovani sono assistiti da un team di musicisti e coreografi di alto livello.
Vi partecipano tutti i gruppi che hanno rielaborato il testo che i ragazzi hanno studiato durante l'anno scolastico. Già settimane prima lo spettacolo finale segnala il tutto esaurito. 70 giovani attori da diverse nazioni tutti insieme sul palcoscenico in uno spettacolo plurilingue è il vero e proprio evento di spicco del festival torinese.
 
Dal 13 al 17 maggio 2019 avrà luogo al Teatro Casa Ragazzi di Torino la 19ma edizione del Festival Studentesco Internazionale di Teatro Plurilingue Lingue in scena!
Sul palco va in scena il dramma Woyzeck di Georg Büchner.

Programma e prenotazioni qui.