Incontri Grimms Märchen – Tutte le fiabe

Tutte le fiabe, Fabian Negrin © Donzelli Editore

7 e 8 febbraio 2017

Genova

Tutte le fiabe, Fabian Negrin

raccontate da Fabian Negrin

Il Goethe-Institut Genua propone anche quest’anno un nuovo appuntamento dedicato all’illustrazione con un ospite d’eccezione quale Fabian Negrin, che si è recentemente cimentato con la raccolta completa delle fiabe dei Fratelli Grimm pubblicata dall’editore Donzelli (Jakob e Wilhelm Grimm – Tutte le fiabe - prima edizione integrale 1812-1815, a cura di Camilla Miglio). 

Le illustrazioni di Fabian Negrin, che con 24 tavole accompagnano le fiabe, riescono a farci vedere con occhi nuovi personaggi a noi tutti già familiari e a farci conoscere nuove voci meno note, ma altrettanto fascinose e meravigliose. Negrin racconterà questa sua esplorazione del mondo fiabesco in due diverse occasioni:
 
martedì 7 febbraio, dalle ore 16:30 alle ore 18:30, nella Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, incontrerà i partecipanti del corso “A mille ce n’è nel mio cuore di fiabe da narrar: la fiaba classica, fra versioni, immagini, riscritture”, in svolgimento da gennaio a marzo, promosso dall'Assessorato Scuole, Biblioteche e Politiche Giovanili del Comune di Genova e curato dalla rivista Andersen. Durante l’incontro, Fabian Negrin, insieme a Walter Fochesato, esperto di letteratura per l’infanzia e di storia dell’illustrazione, e a Bianca Lazzaro, curatrice del volume e della collana Donzelli, presenterà e commenterà le 24 tavole ispirate alle fiabe dei Grimm, che saranno poi esposte in una mostra didattica presso la Biblioteca De Amicis.

mercoledì 8 febbraio Negrin incontrerà gli studenti dell'Accademia Ligustica di Belle Arti, che potranno così conoscere sia le sue immagini dedicate alle fiabe, sia più ampiamente la sua opera di illustratore. 

Hänsel e Gretel, Fabian Negrin © Donzelli Editore Fabian Negrin è nato in Argentina nel 1963. A 18 anni lascia il suo paese, dominato dalla dittatura, e si trasferisce a Città del Messico, dove si laurea in Grafica e incomincia a lavorare sia come illustratore per le principali testate giornalistiche, sia come grafico per alcune case editrici. Nel 1989 giunge in Italia, dove decide di dedicarsi definitivamente all’illustrazione e alla scrittura di libri per ragazzi. Ha ottenuto alcuni dei massimi riconoscimenti internazionali, tra cui il premio Unicef alla Bologna Children’s Book Fair (1995), il premio Andersen per il miglior illustratore (2000), la Bib Plaque della Biennale di illustrazione di Bratislava (2009), il Bologna Ragazzi Award Non-Fiction (2010) e il prestigioso CJ Picture Book Award nel 2011.
 
Il progetto è realizzato grazie alla collaborazione di: Assessorato Scuola, Biblioteche e Politiche giovanili del Comune di Genova, rivista Andersen, Donzelli editore, Goethe-Institut Genua, Accademia Ligustica di Belle Arti, Biblioteca internazionale per ragazzi Edmondo De Amicis, Servizi Educativi di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura.
 
 
 

Indietro