Mostra fotografica Vitreus - Ingar Krauss

Glass Stills Glass Stills - Ingar Krauss

mer, 05.06.2019 -
ven, 20.09.2019

Design Elementi

Corso Magenta 2
(citofono 33 - cortile interno)
Milano

a cura di Sabino Maria Frassà

Cramum e Gaggenau aprono VITREUS, la mostra a cura di Sabino Maria Frassà dedicata alle opere dell'artista e fotografo tedesco Ingar Krauss. Realizzata con il supporto del Goethe-Institut Mailand, VITREUS è parte del ciclo di mostre 'IN-MATERIAL, quando la materia si fa pensiero', promosso da Gaggenau insieme al progetto non profit Cramum per tutto il 2019. La mostra si svolge nell'ambito di Milano Photo Week, 3-9 giugno 2019.

Inaugurazione su invito: 5/06, ore 18.00
6/06 - 20/09/2019, Lun - Ven, ore 10.00 - 19.00


VITREUS presenta 20 scatti rielaborati pittoricamente con la tecnica della velatura: composizioni e assemblaggi di vetri immortalati dagli scatti fotografici. Le opere di Ingar Krauss sono il risultato di un'alchimia - anche tecnica - tra fotografia, luce e pittura, che dà corpo alla luce stessa. Racconta il curatore: “Le opere di Ingar Krauss sono ipnotiche, le nature morte, i paesaggi e persino i suoi ritratti sono sospesi in un tempo di infinito o in un eterno presente. L'animo dello spettatore non può che esser in bilico tra quiete e inquietudine”.

Nato nella Berlino Orientale, Ingar Krauss (*1965) vive e lavora a Berlino e Zechin. Dopo varie attività tra cui anche l'attrezzista in teatro e l'assistente in una struttura per pazienti psichiatrici, scopre la sua passione per la fotografia da autodidatta nella metà degli anni novanta. I suoi lavori sono stati presentati in numerose mostre personale e collettive, presso il Goethe-Institut Paris, il Velan Center di Torino, Palazzo Vecchio a Firenze, Kunsthalle Erfurt, ICP New York e Guardini Foundation Berlino e altre istituzioni.

Con IN-MATERIAL il Gaggenau DesignElementi Hub sarà protagonista, per tutto il 2019, di una riflessione sulla materia attraverso  quattro mostre personali dedicate ad artisti che tramite una peculiare ricerca materica indagano la parte trascendente della realtà: dall’infinito raccontato dai dipinti di Alberto Di Fabio e dalle installazioni luminose di Paolo Scirpa alla luce protagonista degli scatti fotografici di Ingar Krauss e delle sculture vitree di Laura de Santillana. La materia diventa strumento e non fine dell’opera d’arte o dell’elemento di design.

Indietro