Mercoledì al Goethe Film : Das Leben der Anderen (Le vite degli altri)

Das Leben der Anderen (Le vite degli altri) Ulrich Mühe mit Kopfhörer ©

23 ottobre 2019, ore 16.30

Goethe-Institut Mailand

Centro Culturale Tedesco
Via San Paolo 10
20121 Milano

I mercoledì al Goethe sono dedicati alla rassegna 30 anni dalla caduta del Muro, organizzata in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano
La rassegna continua con il film Das Leben der Anderen (Le vite degli altri) di Florian Henckel von Donnersmarck.

Il film verrà introdotto da Franz Hass, Università degli Sudi di Milano.

23 ottobre 2019, ore 16.30

Das Leben der Anderen
(Le vite degli altri)
Regia: Florian Henckel von Donnersmarck, colore, 137 min., 2005/2006

Berlino Est, 1984. Il capitano Gerd Wiesler abile, spietato solerte agente della famigerata Stasi, riceve l’incarico di mettere sotto stretta sorveglianza il drammaturgo di successo Georg Dreyman, autore apprezzatissimo e fra i più importanti intellettuali dal regime comunista, su cui nutre sospetti. In realtà non è il solo ad avere un motivo per cercare di incriminarlo. In particolare il ministro della cultura Bruno Hempf vorrebbe farlo imprigionare per avere via libera con la sua compagna Christa-Maria Sieland, celebre attrice teatrale, di cui è invaghito.


Il regista Florian Henckel von Donnersmarck, nato nel 1973 a Colonia, ha studiato russo presso il LISI di Leningrado, poi politica, filosofia ed economia presso l'Università di Oxford. Nel 1996 ha fatto uno stage di regia con Richard Attenborough e in seguito ha studiato regia presso la Hochschule für Fernsehen und Film (HFF) a Monaco. I suoi cortometraggi hanno ricevuto vari premi. Das Leben der Anderen è il suo primo lungometraggio, per il quale ha ottenuto il premio Bayerischen Filmpreis 2005 per la miglior sceneggiature e la miglior regia d'esordio.
 

Indietro