Film Kreuzweg– Le stazioni della fede

Kreuzweg ©Dietrich Brüggemann

Ingresso: 4 Euro (libero con la Goethe-Card)

Multicinema Modernissimo, Napoli

Nell’ambito della rassegna cinema „Montagskino – I tedeschi del lunedì”

Germania 2014, 107’
Regia: Dietrich Brüggemann
Sceneggiatura: Anna & Dietrich Brüggemann
Fotografia: Alexander Sass
Montaggio: Vincent Assmann
Con Lea van Acken (Maria), Franziska Weisz (Mutter), Florian Stetter (Pater Weber), Lucie Aron (Bernadette) e altri

 La quattordicenne Maria è cresciuta con i principi che le sono stati impartiti dalla sua famiglia cattolica. Per lei, la fede è qualcosa di molto serio e Maria cerca così di vivere secondo quanto le è stato insegnato dalla famiglia e dal suo prete. Il radicale conflitto tra la sua vita in famiglia in cui tutti devono attenersi a rigide regole fisse e alle disposizioni della dispotica madre, e il suo mondo a scuola crea una pressione enorme su di lei. Essendo inoltre fortemente legata al fratello più piccolo, malato di un inspiegabile disturbo nella crescita, prende, per salvarlo, una decisione eclatante e irreversibile.


Biografia: Dietrich Brüggemann

 Dietrich Brüggemann (1976) ha studiato regia presso l’Accademia di Cinema e TelevisionKonrad Wolf“ a Potsdam. Il film con cui si è diplomato „Neun Szenen“ (Nove scene) è stato presentato al Festival del Cinema di Berlino nel 2006. Ormai i suoi lavori sono presenti nei più grandi festival del cinema internazionali.

Dietrich Brüggemann collabora strettamente con la sorella Anna nella realizzazione delle sue sceneggiature. Per „Kreuzweg“ hanno ricevuto l’Orso d’argento per la Migliore Sceneggiatura al Festival del Cinema di Belino nel 2014.

Un evento del Goethe-Institut in collaborazione con Stella Film – Multicinema Modernissimo

Trailer:

Indietro