Rassegna cinema Montagskino

Montagskino ©Goethe-Institut Neapel

Lunedì, 4 febbraio - lunedì 25 marzo 2019

Multicinema Modernissimo

Via cisterna dell'olio 49/59
Napoli

Film di Donne

Gli uomini fanno film e le donne mostrano il seno è il titolo provocatorio del pluripremiato film d'esordio di Isabell Šuba del 2013, in cui racconta la difficoltà di essere presa sul serio come donna nel mondo del cinema. La storia che si svolge a Cannes durante il Festival non è una storia del tutto finta. E anche se tre anni dopo proprio lì Toni Erdmann della regista tedesca Maren Ade viene celebrata dalla critica cinematografica internazionale, c'è ancora un grande squilibrio nell'industria cinematografica, in cui le registe sono sottorappresentate. Sebbene questa disparità sia sempre più discussa in pubblico, il cammino verso l'uguaglianza nell'industria cinematografica è ancora lungo.

Il Goethe-Institut Neapel dedica la sua prima serie cinematografica dell'anno alle registe per offrire un forum a loro e per dimostrare che, come i loro colleghi maschi, danno un contributo importante e decisivo alla cultura cinematografica.

La selezione combina, come sempre, opere eccezionali di registe affermate con quelle di nuove arrivate. Oltre all'opera prima di Maren Ade Der Wald vor lauter Bäumen e Western di Valeska Grisebach, una reinterpretazione del famoso genere, si trovano anche la straordinaria opera Der traumhafte Weg di Angela Schanelec, 3 Tage in Quiberon di Emily Atef, che mette in fiction la leggendaria intervista della rivista Stern a Romy Schneider e il dramma Vier Könige di Theresa von Eltz.

Un altro punto focale è rappresentato dai documentari. A trent'anni dalla caduta del muro di Berlino, l'opera di Helke Misselwitz Winter Adé sui desideri e le necessità delle donne nella RDT poco prima della fine della sua esistenza continua a stupire. In occasione della Giornata internazionale della donna, l'8 marzo, il Montagskino presenterà due film sul tema della donna e del lavoro. Nel suo documentario Aperti al Pubblico Silvia Bellotti cattura gli eventi in un ufficio comunale napoletano. Nel suo cortometraggio Cristian Diorio, Ylenia Azzurretti si affaccia sulla spalla dei guantai del quartiere Sanità. E..... sullo sfondo dell'anniversario del Bauhaus 1919-2019, una selezione di brevi documentari della costruttivista Ella Bergmann-Michel sarà presentata per la prima volta a Napoli.
 
Programma
 
04.02.2019 Western
11.02.2019 Winter Adé (t.l.: Arrivederci Inverno)
18.02.2019 Der Wald vor lauter Bäumen (t.l.: Tanti alberi fanno un bosco)
25.02.2019 Der traumhafte Weg (t.l.: Il sentiero sognato)
04.03.2019 Donna e lavoro: Aperti al pubblico / Cristian Diorio
11.03.2019 4 Könige (t.l.: 4 Re)
18.03.2019 Hommage a Ella Bergmann-Michel
25.03.2019 3 Tage in Quiberon (t.l.: 3 giorni a Quiberon) 
  ​
In collaborazione con Stella Film / Multicinema Modernissimo
 

Indietro