Arte e Architettura New Words New World. Parole, voci, corpi

Ecopolitiche Grafica: © Gioia Fiaccadori

dal 7 giugno al 6 luglio 2022

Roma, KunstRaum Goethe

Chi fa la città e con quali culture e pratiche? Come viene formulato il diritto alla città? Berlino è stata a lungo caratterizzata da edifici e spazi auto-organizzati e da una ricca cultura sociale. Il diritto alla città è realizzato da molti attraverso le arti, il design, la pianificazione e pratiche urbane.

Jochen Becker, Anna Schäffler, Simon Sheikh presentano il “Glossario di Pratiche Urbane, verso un manifesto”, il successivo dibattito confronterà le esperienze berlinesi con le pratiche urbane che si sono sviluppate in Italia e a Roma.
Pratiche urbane diverse, esperienze multiformi ma con una finalità comune, rendere le nostre città più sostenibili da un punto di vista sociale, ambientale ed economico.

Alla presentazione del volume seguirà un ciclo di incontri-laboratorio plurali e partecipati, ciascuno dedicato a una nuova voce da aggiungere al Glossario.

Le parole scelte dal Museo delle periferie e dal Goethe-Institut Rom per contribuire all’ampliamento del Glossario sono: Abitare (8 giugno), Città-fai-da-te (14 giugno), Resilienza (16 giugno), Demopraxia + Artivismo (22 giugno), Sexed city (23 giugno), S/Fregiare (30 giugno), Mappe (5 luglio), Ecopolitiche (6 luglio).

Programma

Gli incontri-laboratorio si svolgeranno al KunstRaum del Goethe-Institut, dalle ore 17 – 19:30, ingresso libero fino a esaurimento posti, senza prenotazione.

Il ciclo di incontri darà “corpo” alle parole, che si faranno suono, voce e canto in una installazione dell’artista relazionale Yuaval Avital, che si terrà in autunno.

Un progetto del Goethe-Institut Rom e Museo delle Periferie in collaborazione con ngbk Berlin.

Loghi New words new world . Media partner

Logo Inside Art .   

Indietro