Discussione Cittadini d’Europa

Sul divano verde – I dibattiti al Goethe-Institut © Goethe-Institut Rom / Grafica: Celeste Aresu

Giovedì 13 aprile 2017 - ore 19

Sala Conferenze del Goethe-Institut Rom

Via Savoia, 15
00198 Roma

Vent’anni di storie migratorie a confronto

Martin Kordíc è nato in Germania da madre tedesca e padre bosniaco. Nel suo romanzo d’esordio, Wie ich mir das Glück vorstelle (Come immagino la felicità), ha raccontato gli orrori della guerra nei Balcani. Dalla Jugoslavia, fino alla prima metà degli anni Novanta, sono arrivati in Germania oltre quattrocentomila profughi. Sono rimasti in Germania, sono tornati nei loro paesi? Come si sono integrati nella società tedesca? Arbèr Agalliu ha dieci anni quando nel 1998 arriva a Firenze. La migrazione albanese verso il Belpaese è già iniziata con i primi sbarchi del 1991. Oggi gli albanesi che vivono in Italia sono circa cinquecentomila. Partendo dagli esempi delle ultime grandi ondate migratorie in Germania e in Italia parliamo di integrazione e di nuovi cittadini europei.

Sul divano verde ne discutono: Moderazione: Annalisa Camilli (Internazionale)
L’incontro sarà trasmesso in streaming sul nostro canale YouTube.

Continuano gli incontri italo-tedeschi del Goethe-Institut Rom. “Sul divano verde” prenderanno posto ospiti di entrambi i Paesi per confrontarsi su tematiche attuali di politica, economia, società e cultura.

“Sulla scia dei tanti dibattiti sul futuro dell’Europa, a volte anche poco rassicuranti, insieme a Internazionale abbiamo scelto di proporre temi che di per sé provengono da ambiti diversi, ma che tuttavia sono imprescindibili gli uni dagli altri. Sarebbe un grave errore ignorare la paura della gente, quella paura che trova espressione nei risultati elettorali, nelle discussioni e in tanti forum. Il Goethe-Institut certamente non lo fa e con gli appuntamenti di Sul divano verde dà spazio al dibattito tra Italia e Germania, per discutere i temi del nostro tempo. Vi aspettiamo con piacere.”
Gabriele Kreuter-Lenz, Direttrice generale dei Goethe-Institut in Italia
Ulteriori informazioni sul ciclo “Sul divano verde”
In collaborazione con

Logo Internazionale © Internazionale

Indietro