Dibattito sul divano verde Testimonianze del Sessantotto

Sul divano verde: 1968–2018 © Goethe-Institut Rom / Grafica: Eleonora Salerno

Giovedì 31 maggio 2018, ore 19

Sala Conferenze del Goethe-Institut Rom

Via Savoia, 15
00198 Roma

1968–2018: Praticare l’utopia

Luciana Castellina e Detlev Claussen
Modera Bettina Gabbe

Youtube logo © Youtube Live-Streaming

Man mano che il Sessantotto si allontana nel tempo, la distanza tra ciò che è accaduto e ciò che è stato trasmesso appare infinita. Diviene perciò opportuno cercare nelle parole e nelle testimonianze di chi quei fatti li ha vissuti, le tracce per capire quali volontà, quali sogni e quali forze determinarono il cambiamento. Ma soprattutto, per stabilire se è ancora rimasto qualcosa di un movimento che ha coinvolto studenti e operai di quasi tutta Europa, in primis Germania e Italia, per culminare nel maggio francese.

Tracciare un bilancio storico e morale di questi cinquant’anni significa anche interrogarsi sul nostro presente e futuro. In quale misura è ancora presente un’influenza sessantottina? Attraverso quali pratiche è possibile, oggi, dare vita a forme di contestazione e di aggregazione spontanea, simili a quelle che, cinquant’anni fa, hanno mutato la nostra percezione della società civile? Quali sogni ci consente di fare il presente e quali utopie nasconde il nostro futuro?

Luciana Castellina
Politica, giornalista e scrittrice

Detlev Claussen
Sociologo e saggista 
 

Indietro