Vite in movimento. Programma tedesco al Salone internazionale del libro di Torino 2018

Salone internazionale del libro di Torino 2018 © Salone del libro di Torino © Salone del libro di Torino Salone internazionale del libro di Torino © Salone del libro di Torino © Salone del libro di Torino (Logo)

Con il programma Vite in movimento il Goethe-Institut e la Frankfurter Buchmesse ospitano al Salone cinque autori tedeschi: il giallista Wolfram Fleischhauer ci conduce attraverso i sentieri meno noti del passato nazista, Uwe Wittstock narra l’ultimo viaggio, ad Algeri, di un Karl Marx ormai indebolito dalla malattia, Philipp Winkler presenta un originale romanzo di formazione nell’ambiente della tifoseria calcistica, mentre il Nobel della letteratura Herta Müller porta a Torino la sua esperienza di vita e letteraria in occasione del conferimento del Premio internazionale Mondello, sezione Autore straniero. Non manca lo spazio dedicato ai più piccini, che potranno partecipare a incontri e laboratori di lettura e creatività con l’autore e illustratore Ole Könnecke.

Per le scuole e le famiglie il programma prevede anche i laboratori dedicati a L’apprendista stregone, che Goethe scrisse nel 1797 ed è finito poi per diventare il soggetto del classico Disney Fantasia. È di recente uscito presso Donzelli il testo italiano con le nuove illustrazioni di Fabian Negrin.
Cucina… da favola! propone invece al Salone tutta una serie di ricette ispirate alle fiabe a firma di cinque istituti alberghieri italiani.
 

Con il gentile contributo della Città di Torino