Incontro con l'autore Ilija Trojanow a SalTo Notte

Logo SalTO Notte © Salone Internazionale del Libro di Torino © Salone Internazionale del Libro di Torino

mar, 21.07.2020

Online

Il Goethe-Institut Turin e la Fiera del Libro di Francoforte presentano al Salone Internazionale del Libro di Torino, nella sua inedita edizione digitale e notturna SalTo Notte, un incontro all’insegna del viaggio e della scoperta insieme allo scrittore Ilija Trojanow.
 
Nel quinto appuntamento di SalTo Notte in diretta streaming dalla Libreria Tuba di Roma, Ilija Trojanow dialoga con Helena Janeczek, vincitrice del Premio Strega.
 
La conversazione tra i due autori esplorerà il mondo della scrittura di Ilija Trojanow, autore già conosciuto in Italia per la provocatoria pubblicazione L’uomo superfluo. Saggio sulla dignità dell'uomo nell’età del capitalismo avanzato (Nutrimenti, 2017) e per il saggio Dopo la fuga (EDT, 2018). In quest’ultimo libro ricco di brevi narrazioni, riflessioni e aforismi, Trojanow racconta, con lo sguardo di chi ha vissuto sulla propria pelle la condizione di profugo, dell’identità di coloro che hanno lasciato il proprio Paese natale e di ciò che li attende.
Il viaggio unisce l’autore anche a Sir Richard Francis Burton, protagonista del suo ultimo romanzo appena uscito in Italia per EDT Il collezionista di mondi. Entrambi sono viaggiatori, instancabili studiosi di altre culture e traduttori. Sir Richard Francis Burton, esploratore britannico vissuto nel XIX secolo, trascorse la sua esistenza alla scoperta di terre lontane: dall’India all’Africa orientale, passando per i paesi arabi e soggiornando negli ultimi anni della sua vita a Trieste. Fu senza dubbio una delle più curiose e interessanti figure del XIX secolo, che mai impose la cultura inglese nelle colonie e nei paesi stranieri, ma di questi abbracciò le religioni, le lingue e le usanze. Ilija Trojanow, nel suo più celebre e originale romanzo, ci offre un intenso ritratto di questo affascinante e complesso personaggio.
 
La diretta streaming della puntata di SalTo Notte può essere seguita a partire dalle 22:00 sul sito del Salone del Libro oppure sulla pagina Facebook.
 
Ilija Trojanow © Thomas Dorn © Thomas Dorn Ilija Trojanow è nato nel 1965 a Sofia. Nel 1971 fugge dalla Bulgaria attraverso la Jugoslavia e l'Italia, per arrivare in Germania, dove insieme alla famiglia chiede asilo politico. Nel 1972 si sposta in Kenya, e fino al 1982, con l'eccezione di quattro anni in Germania, vive a Nairobi. Seguono un soggiorno a Parigi, gli studi universitari a Monaco di Baviera, il trasferimento a Mumbai, poi a Città del Capo. Oggi, quando non viaggia, vive a Vienna. È autore di romanzi, saggi e libri di viaggio di grande successo in Germania e in Austria. In Italia, oltre al romanzo Il collezionista di mondi (nuova edizione 2020), EDT ha pubblicato il saggio Dopo la fuga (2018). (fonte: ufficio stampa EDT)
 
Helena Janeczek © Chiara Ciccocioppo © Chiara Ciccocioppo Helena Janeczek è nata nel 1964 a Monaco di Baviera in una famiglia ebreo-polacca. Esordisce nel 1989 con la raccolta di poesie Ins Freie (Suhrkamp). Nel 1997 pubblica la sua prima opera narrativa in italiano, Lezioni di tenebra (Mondadori), tratta da un’esperienza autobiografica, con cui vince il Premio Bagutta Opera Prima e il Premio Berto. A questa prima opera seguono diverse altre, fino ad arrivare alla pubblicazione del romanzo La ragazza con la Leica (Guanda, 2017), che racconta la vita della fotografa Gerda Taro, e con il quale vince il Premio Strega. Da ormai più di trent'anni vive in Italia, dove organizza anche il festival letterario SI Scrittrici Insieme.
 
Manifestazione realizzata in collaborazione con la casa editrice EDT e con il sostegno della Città di Torino.
 

Indietro