Piattaforma digitale e laboratorio per bambini e ragazzi Earth Speakr

Olafur Eliasson, Earth Speakr, 2020, für Auswärtiges Amt aus Anlass der deutschen EURatspräsidentschaft © Olafur Eliasson, Earth Speakr, 2020, für Auswärtiges Amt aus Anlass der deutschen EURatspräsidentschaft

*Spostato causa maltempo dal 3/10 a sabato 17/10/2020*

Torino | Area Vitali – Parco Dora

Via Borgaro 2
(ritrovo al parcheggio)
10149 Torino

I ragazzi di Genova e Torino parlano per il pianeta

Approda a Torino e Genova il progetto Earth Speakr di Olafur Eliasson in occasione della presidenza tedesca del Consiglio dell’Unione Europea 2020. 

Il 3 ottobre (**evento spostato causa maltempo al 17 ottobre**) e 10 ottobre 2020 il progetto europeo Earth Speakr viene affiancato da un workshop per giovani di Torino e Genova condotto da Legambiente e in collaborazione con Parco Dora Torino e La casa nel parco – Casa Gavoglio Genova.

Siete pronti ad ascoltare il futuro?

In occasione della presidenza tedesca del Consiglio dell'UE 2020, l'artista danese-islandese Olafur Eliasson ha creato Earth Speakr, un'opera d'arte interattiva che amplifica le opinioni di ragazzi e bambini sul benessere futuro del nostro pianeta. Il progetto è un appello agli adulti e ai decisori di oggi, i responsabili del cambiamento e i leader globali, ad ascoltare ciò che i ragazzi hanno da dire.

Earth Speakr Logo © Olafur Eliasson, Earth Speakr, 2020 Earth Speakr utilizza la realtà aumentata e include un'app gratuita e un sito interattivo disponibile nelle 24 lingue ufficiali dell'Unione Europea.

Con l'app Earth Speakr bambini e ragazzi sotto i 18 anni potranno dare voce agli oggetti che li circondano – un albero, una buccia di banana, il cielo o la strada – e prendere parte all’opera parlando a favore dell'ambiente e del pianeta. I loro messaggi creativi saranno condivisi su www.earthspeakr.art  e vivranno sulla app tramite Realtà Aumentata (AR).

I giovani di Torino e Genova parteciperanno a un workshop condotto da Legambiente, il 3 ottobre (**spostato causa maltempo al 17 ottobre**) a Torino al Parco Dora e il 10 ottobre a Genova alla Casa Gavoglio del Lagaccio. L’iscrizione è obbligatoria.

L'obiettivo è quello di sensibilizzare bambini e ragazzi all'importanza della tutela dell'ambiente, di incoraggiarli ad impegnarsi e ad esprimere le loro esigenze e preoccupazioni attraverso il dialogo.
Qualche settimana dopo il workshop, i risultati saranno presentati in un evento pubblico rivolto principalmente alla cittadinanza. Nel corso della presentazione, i partecipanti al workshop si confronteranno con i decisori politici locali e regionali e con la popolazione.

Earth Speakr è gratuito e promuove in Europa la collaborazione e la condivisione di idee tra persone di tutte le età attorno al tema dei cambiamenti climatici e al futuro del nostro pianeta.
 
Partecipa anche tu!
I bambini possono creare messaggi su Earth Speakr e invitare i loro amici a fare di più. Gli adulti, i decisori, i responsabili del cambiamento e i leader globali di oggi possono esplorare i messaggi di Earth Speakr, creare gruppi di messaggi – i cosiddetti Loud Speakrs – e condividerli con altre persone per amplificare gli argomenti che ritengono più pertinenti. Eliasson spera che i politici siano ispirati a portare al tavolo delle discussioni i messaggi di Earth Speakr perché la voce dei bambini sia ascoltata. 
Partecipa anche tu!

Olafur Eliasson

L'artista danese-islandese Olafur Eliasson (1967) si occupa di scultura, pittura, fotografia, cinema, installazioni e media digitali. La sua arte nasce dal suo interesse per la percezione, il movimento, l'esperienza corporea, i sentimenti di ognuno e della comunità. Non limitata ai confini del museo e della galleria, la sua pratica coinvolge il pubblico attraverso progetti architettonici, interventi nello spazio pubblico, educazione artistica, policy-making e azioni rivolte alla salvaguardia del clima. Eliasson è famoso a livello internazionale per le sue installazioni pubbliche che sfidano il modo in cui percepiamo e co-creiamo i nostri ambienti. Nel 2003 ha realizzato il progetto The weather, un sole splendente al coperto avvolto nella nebbia alla Turbine Hall della Tate Modern di Londra. Nel 2008, Eliasson ha costruito quattro ampie cascate artificiali lungo le coste di Manhattan e Brooklyn per il progetto The New York City Waterfalls. Ha anche esplorato il potenziale dell'arte per affrontare il cambiamento climatico: per Ice Watch ha portato grossi blocchi di ghiaccio distaccatisi dai ghiacciai artici nei centri di Copenaghen nel 2014, Parigi nel 2015 e Londra nel 2018. I passanti potevano toccare i frammenti di ghiaccio della Groenlandia e testimoniare della sua fragilità mentre scompariva davanti a loro. Nel 2019, Eliasson è stato nominato Ambasciatore di Buona Volontà dell'UNDP per l'azione per il clima e gli obiettivi di sviluppo sostenibile. Situato a Berlino, lo Studio Olafur Eliasson comprende una grande squadra di artigiani, architetti, archivisti, ricercatori, amministratori, cuochi, storici dell'arte e tecnici specializzati.

Earth Speakr beneficia di finanziamenti straordinari del Ministero Federale degli Affari Esteri nell’ambito del semestre tedesco di Presidenza del Consiglio dell’UE ed è realizzato in collaborazione con il Goethe-Institut.

#EarthSpeakr
#EU2020DE
#EarthSpeakrInGoetheInstitutes
#ListenToTheFuture
#GoetheForEurope

Logo EU 2020 ©Goethe Italien Logo Auswärtiges Amt Goethe-Institut

Indietro