Accesso rapido:

Vai direttamente al contenuto (alt 1)Vai direttamente al secondo livello di navigazione (alt 3)Vai direttamente al primo livello di navigazione (alt 2)

Piazza Affari Tedesco
Dalla scuola all’azienda

Premiazione delle scuole vincitrici
Premiazione delle scuole vincitrici | Foto (dettaglio): Paola Libralato © Goethe-Institut Italien

Alla Fiera Didacta Italia il Goethe-Institut di Roma ha presentato “Piazza Affari Tedesco”, concorso di idee che da quasi 10 anni favorisce la collaborazione tra scuole e imprese.

Di Hanna Muir

Nell’ambito della Fiera della formazione Didacta Italia, il 19 marzo 2021 si è tenuto online l’evento Piazza Affari Tedesco – Da un progetto per i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) a un’idea commerciale di successo. Illustrando il progetto, studenti, insegnanti, partner economici e membri della giuria hanno mostrato come questo concorso di idee incentivi lo sviluppo di competenze negli alunni e fornisca loro un primo orientamento verso il mondo del lavoro. In collaborazione con un’azienda vicina alla scuola, che può essere una filiale italiana di un’azienda tedesca o un’azienda italiana con relazioni commerciali con la Germania, ragazze e ragazzi sviluppano una nuova idea commerciale. E oltre a premi in denaro, di cui il 1° da 500 €, le classi vincitrici si aggiudicano otto posti per uno stage di 1-2 settimane offerti dal Goethe-Institut in Italia e da BOSCH Milano presso le loro sedi italiane.

Un’esperienza preziosa per gli alunni

Enrico, studente dell’IIS Leonardo da Vinci di Civitanova Marche, ha vinto con la sua classe l’edizione 2019 del concorso per aver sviluppato insieme alla nota casa editrice ELI il gioco di società Triboo, ispirato ai celebri Trivial Pursuit e Taboo. Giocando si imparano moltissime cose al livello linguistico A2-B1 sulla lingua tedesca e la Germania, su argomenti di geografia, teatro e cinema, cultura o sport. Durante la progettazione, Enrico ha acquisito soft skills e solide basi per il proprio futuro professionale, apprezzando anche l’utilità e la creatività dello scambio all’interno del gruppo di lavoro: “Ho imparato a lavorare in gruppo, ma anche ad ascoltare e a discutere con gli altri”.

Trasmettere la cultura e la lingua tedesca

Lucia Giuliano, l’insegnante di Enrico, ha avuto l’idea di iscrivere la sua classe a Piazza Affari Tedesco nel 2018. Durante la progettazione di Triboo ha constatato una forte motivazione e grande entusiasmo da parte degli alunni che vi hanno partecipato attivamente, avvicinandosi al tedesco come lingua commerciale. La professoressa ha anche apprezzato la cooperazione in classe: “Lavorando insieme in diversi gruppi, i ragazzi hanno avuto modo di conoscersi meglio e grazie a questa piccola idea hanno compreso le opportunità che possono offrire il tedesco e quest’esperienza culturale”.

Piazza Affari Tedesco compie 10 anni

L’edizione 2021/’22 del concorso di idee sarà la decima di una serie di successo. Klaus Dorwarth, incaricato della Cooperazione linguistica e didattica al Goethe-Institut di Roma, sottolinea con soddisfazione il livello raggiunto e guarda al futuro, auspicando ulteriori progetti e idee a sostegno dei giovani nell’ingresso nel mondo del lavoro.

Edizione 2021/’22 del concorso

Nell’anno scolastico 2021/’22 le scuole potranno nuovamente partecipare a Piazza Affari Tedesco sviluppando un progetto insieme a filiali locali di imprese tedesche oppure imprese italiane della regione con un legame con la Germanaia. I requisiti linguistici in tedesco sono il livello A1 superato. Per partecipare, il modulo di partecipazione, debitamente compilato, deve essere inviato entro il 15 ottobre 2021 a Klaus.Dorwarth@goethe.de.
 
Ulteriori informazioni:
www.goethe.de/italia/piazzaffaritedesco

Top