Accesso rapido:
Vai direttamente al contenuto (alt 1)Vai direttamente al secondo livello di navigazione (alt 3)Vai direttamente al primo livello di navigazione (alt 2)

Roland Schimmelpfennig | An einem klaren, eiskalten Januarmorgen zu Beginn des 21. Jahrhunderts
In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo

Traduzione italiana di Stefano Jorio
Fazi Editore 2019

Appuntamento: 17.06.2020
Introduzione: Enrico Arosio

 

In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo | Foto: © Fazi Editore In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo è una fiaba metropolitana ambientata sul palcoscenico minimalista della Berlino dei nostri giorni: Schimmelpfennig posiziona i riflettori in modo da illuminare di volta in volta un solo angolo della scena, mostrandoci personaggi incapaci di uscire dalla solitudine del loro cono di luce; sullo sfondo, i fantasmi della RDT incontrano i mostri della gentrificazione.

Roland Schimmelpfennig

Ronald Schimmelpfennig Foto (particolare): © dpa-Zentralbild / Jan Woitas Nato nel 1967 a Göttingen, è uno dei più noti e premiati drammaturghi tedeschi contemporanei. Dopo un periodo come giornalista a Istanbul, ha frequentato un corso di regia e ha successivamente collaborato alla direzione artistica del Münchner Kammerspiele. I suoi lavori sono stati messi in scena in oltre quaranta Paesi.

Con questo romanzo esordisce per la prima volta nel genere della narrativa, ed è subito finalista al Leipziger Preis 2016.

<<< Torna a Passo la parola

Top