Accesso rapido:
Vai direttamente al contenuto (alt 1)Vai direttamente al secondo livello di navigazione (alt 3)Vai direttamente al primo livello di navigazione (alt 2)

Freiraum

Il progetto Freiraum (letteralmente “spazio libero”) analizza il concetto di libertà nelle città europee: che cos’è il Freiraum per i cittadini delle diverse aree del continente? 42 Goethe-Institut europei si sono confrontati con questa domanda, individuando 5 temi collegati al concetto di libertà: la città vivibile, l’Europa e i nazionalismi (post Europa), la difesa delle diversità, la libertà economica e quella d’espressione. Da Oslo a Nicosia, i 42 partecipanti hanno posto delle domande sui diversi aspetti della libertà e ora, insieme ai propri partner culturali, stanno lavorando per trovare delle risposte. Segue...

Freiraum© Goethe-Institut

A Varsavia un generatore casuale ha gemellato le città creando 19 tandem. Unica condizione per gli abbinamenti: una distanza geografica di almeno 1.000 km. I partecipanti hanno un anno e mezzo di tempo per mettersi nei panni della città gemellata e affrontare il problema esposto nel quesito alla ricerca di una risposta creativa.

I 4 Gemellaggi con città italiane

La domanda di Genova & Torino

Tema: Libertà, un lusso?

“La condizione economica limita la nostra libertà. Sono però la non-accoglienza, il pregiudizio contagioso e i rapporti sociali a toglierci il coraggio di esprimere noi stessi e di cambiare”. Quale risposta per i giovani di Genova Cornigliano e Torino Porta Palazzo?

Partner di Genova & Torino

YEPP, il Youth Empowerment Partnership Program, è un’iniziativa internazionale che si occupa di riconoscere il potenziale di giovani svantaggiati con o senza background migratorio.
www.yepp.it

 

La domanda di stoccolma

Tema: Post-europa

La libertà di pensiero è un fondamento importante della democrazia, eppure una parte del dibattito politico viene sempre più spesso influenzata dalle forze populiste. Come ci si deve comportare con i gruppi politici che, con le loro parole e azioni, tentano di ridurre la libertà di altri esseri umani? Come si deve agire contro il nazionalismo e il radicalismo di destra?

Partner di Stoccolma

Mitt127 è un’organizzazione giovanile svedese. La fondazione Expo, documenta le violenze dei movimenti di destra e ne monitora gli sviluppi, organizza lezioni nelle scuole contro il razzismo.
www.expo.se

La domanda di milano

Tema: Difendere le diversità
TAUTÓTĒS – Identità, incontro o scontro? Per riconoscere e vivere realmente la pluralità e la diversità come un valore aggiunto della nostra società e della nostra città, quali possono essere le nuove espressioni artistiche ed educative, sociali, politiche e di sviluppo urbano che attraverso un confronto serrato e magari provocatorio aprano a una nuova riflessione che indaghi le dinamiche identitarie e tenga conto della loro complessità e conseguenze?

Partner Di Milano

Sunugal Associazione Socio-Culturale fondata da cittadini stranieri per lo più senegalesi, opera sia in Senegal che in Italia con attività di carattere culturale, educativo, artistico, aggregativo e di cooperazione internazionale.
www.sunugal.it

 

La domanda di Oslo

Tema: Difendere le diversità
Gli immigrati che arrivano in Norvegia considerano la libertà come il più alto valore norvegese. Nel contempo però parti della popolazione temono per la loro libertà proprio a causa dell’immigrazione da altre culture e religioni. Come si riesce a conoscersi meglio, come si riesce a costruire un presente comune?

Partner DI Oslo

Hedda Foundation sostiene i diritti umani, l’uguaglianza, la democrazia e lo sviluppo attraverso programmi e progetti artistici, dove il termine “progetto artistico” è da intendersi in senso ampio e include tutte le espressioni artistiche. 
www.heddafound.no

La domanda di napoli

Tema: La città vivibile

Considerando che a Napoli gli spazi nel centro storico sono ridottissimi, come viene articolato lo spazio vitale dagli abitanti, oscillando tra tolleranza e prevaricazione?”
La popolazione di Napoli reagisce al problema della densità di popolazione e la mancanza di spazio urbano con grande tolleranza. Le costruzioni abusive sono considerate come espressione della propria libertà di aumentare il proprio spazio vitale. Ma si tratta di libertà?

Partner di napoli

Il duo artistico Giovanna Bianco (*1962 a Latronico) e Giuseppe Valente (*1967 a Napoli) vive e lavora insieme dal 1993 a Napoli. Affascinati dal dualismo corpo spirito, i Bianco-Valente nelle loro opere trattano scienza, astrologia e letteratura. Con i loro video, e spesso con le loro installazioni interattive, indagano i processi linguistici, geografici e sociali, i rapporti personali e le costellazioni.
www.bianco-valente.com

 

la domanda di Amsterdam

Tema: Difendere le diversità

Come mettiamo in pratica la libertà? La nostra identità culturale invece di dividerci dalle persone di diversa lingua e cultura, non dovrebbe invece essere usata come strumento di unione, un modo per ripensare noi stessi e accettare nuove sfide?La Fondazione Re:Think a questo proposito ha ideato un workshop con un gruppo di siriani all’interno del museo di storia di Berlino. Un modo per permettere a queste persone di conoscere la storia del paese che li ospita e, grazie alla loro prospettiva esterna, di dare un contributo costruttivo ai cambiamenti di cui l’Europa ha disperato bisogno. Perchè forse il punto di vista di chi viene da fuori può aiutare e sostenere i cambiamenti della società.

Partner di amsterdam

Pakhuis de Zwijger è un centro culturale che, insieme alla Fondazione Re:think, usa l’arte e il dibattito per confrontarsi con le strutture del potere nella politica, nella cultura, nell’economia e nella scienza. Fondata nel 2006, lavora seguendo i principi della collaborazione, della messa in rete e dello scambio di esperienze. Yasser Almaamoun è un architetto e attivista politico siriano. Lavora in uno studio di architettura berlinese nell’ambito del progetto  „Multaka” del Deutschen Historischen Museum (DHM), inoltre è “ministro degli esteri” del Zentrums für Politische Schönheit  (Centro per la Bellezza Politica).
www.dezwijger.nl/over-ons/about-us/

La domanda di Roma

Tema: La città vivibile
Come rendere efficaci le buone pratiche di local development che partono dal basso in un territorio ad infiltrazione mafiosa e criminale?

Partner di Roma

DaSud è un’associazione antimafia fondata in Calabria nel 2005. Il suo obiettivo è rafforzare la partecipazione nelle decisioni democratiche, i diritti civili e sociali così come la parità di genere.
www.dasud.it

 

La domanda di Nicosia

Tema: Libertà, un lusso?
L’indipendenza economica viene intesa come premessa della libertà più in generale. Una delle prerogative della libertà economica è la formazione. A Cipro molti giovani, nonostante gli ottimi studi compiuti, non trovano lavoro. Questo perchè non hanno la giusta formazione. Riusciamo ad avere accesso alla giusta formazione professionale, così da poter assicurare un’economia durevole ed equa nella quale realizzare la nostra indipendenza economica?

Partner di Nicosia

La ARTos Foundation è un centro per l’arte contemporanea e la scienza che si dedica alla ricerca e alla creatività. Promuove artisti e scienziati a livello sia nazionale che internazionale.
www.artosfoundation.org


Genova & Torino / Stoccolma

FREIRAUM Video Torino/Genova © Goethe-Institut | Regia: Manuel Peluso © Goethe-Institut | Regia: Manuel Peluso

Genova & Torino / Libertà, un lusso?
Non limitate il nostro coraggio

“Le condizioni economiche limitano la nostra libertà. Ma anche non sentirsi accolti, esser facile bersaglio dei pregiudizi e doversi accontentare di relazioni sociali scadenti debilita il nostro coraggio e ci impedisce di esprimerci ed aprire le ali”. Cosa possiamo rispondere ai giovani di Genova e Torino?

Freiraum #STOCKHOLM © Goethe-Institut Schweden

Stoccolma / Post Europa
Quali misure contro i populismi

La libertà di pensiero è un fondamento importante della democrazia, eppure una parte del dibattito politico viene sempre più spesso influenzato dalle forze populiste. Come ci si deve comportare con i gruppi politici che, con le loro parole e azioni, tentato di ridurre la libertà di altri esseri umani? Come si deve agire contro il nazionalismo e il radicalismo di destra?


Milano / Oslo

Freiraum - Goethe-Institut Mailand Goethe Institut Mailand

Milano / Difendere le diversità
Ma tu che ci fai qui?

TAUTÓTĒS – Identità, incontro o scontro? Per riconoscere e vivere realmente la pluralità e la diversità come un valore aggiunto della nostra società e della nostra città, quali possono essere le nuove espressioni artistiche ed educative, sociali, politiche e di sviluppo urbano che attraverso un confronto serrato e magari provocatorio aprano a una nuova riflessione che indaghi le dinamiche identitarie e tenga conto della loro complessità e conseguenze?

Freiraum Oslo - Unser Film Goethe-Institut Oslo

Oslo / Difendere le diversità
Il dono comune

Gli immigrati che arrivano in Norvegia considerano la libertà come il più alto valore norvegese. Nel contempo però parti della popolazione temono per la loro libertà proprio a causa dell’immigrazione da altre culture e religioni. Come si riesce a conoscersi meglio, come si riesce a costruire un presente comune?


Napoli / Amsterdam

Sondaggio – Freiraum: lo spazio vitale degli abitanti a Napoli Un progetto a cura di Yasser Almaamoun

Sondaggio tra gli abitanti di Napoli
Dove abiti? Dove vai nella vita di tutti i giorni? Quali zone attraversi?

Cari amici di Napoli, segnalateci i posti in cui vivete o che attraversate tutti i giorni rispondendo al nostro sondaggio online! La partecipazione è completamente anonima e con un semplice clic su una o più caselle ci aiuterete a realizzare una mappa. L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto europeo “Freiraum”, per il quale il Goethe-Institut ha incaricato l’architetto siriano-berlinese Yasser Almaamoun, che ha concepito questo sondaggio, di ragionare sugli spazi vitali degli abitanti del capoluogo partenopeo.

Freiraum Neapel Goethe-Institut

Napoli / La città vivibile
Liberi di occupare spazio

Considerando che a Napoli gli spazi nel centro storico sono ridottissimi, come viene articolato lo spazio vitale dagli abitanti, oscillando tra tolleranza e prevaricazione?”. La popolazione di Napoli reagisce al problema della densità di popolazione e la mancanza di spazio urbano con grande tolleranza. Le costruzioni abusive sono considerate come espressione della propria libertà di aumentare il proprio spazio vitale. Ma si tratta di libertà?

Freiraum Amsterdam © Goethe-Institut Niederlande

Amsterdam / Difendere le differenze
La diversità che ci unisce

Come mettiamo in pratica la libertà? La nostra identità culturale invece di dividerci dalle persone di diversa lingua e cultura, non dovrebbe invece essere usata come strumento di unione, un modo per ripensare noi stessi e accettare nuove sfide?La Fondazione Re:Think a questo proposito ha ideato un workshop con un gruppo di siriani all’interno del museo di storia di Berlino. Un modo per permettere a queste persone di conoscere la storia del paese che li ospita e, grazie alla loro prospettiva esterna, di dare un contributo costruttivo ai cambiamenti di cui l’Europa ha disperato bisogno. Perchè forse il punto di vista di chi viene da fuori può aiutare e sostenere i cambiamenti della società.


Roma / Nicosia

Freiraum Rom Goethe-Institut

Roma / La città vivibile
Anticorpi per la città

Come rendere efficaci le buone pratiche di local development che partono dal basso in un territorio ad infiltrazione mafiosa e criminale?

Freiraum Nicosia © Goethe-Institut Zypern

Nicosia / Libertà, un lusso?
Chi non lavora non è libero

L’indipendenza economica viene intesa come premessa della libertà più in generale. Una delle prerogative della libertà economica è la formazione. A Cipro molti giovani, nonostante gli ottimi studi compiuti, non trovano lavoro. Questo perchè non hanno la giusta formazione. Riusciamo ad avere accesso alla giusta formazione professionale, così da poter assicurare un’economia durevole ed equa nella quale realizzare la nostra indipendenza economica?


Approfondimenti

Top