Nuove tesi in 180 sec
Video per nuove riforme

Nuove tesi in 180 sec © Goethe-Institut Italien

Per diffondere le proprie tesi Lutero ha sfruttato le capacità della principale invenzione della sua epoca: la stampa. Oggi, chi vuole farsi promotore di nuove idee e proposte di riforma, può affidare la propria voce ad un tweet, un post o un video su YouTube. Seguendo questo principio, da Messina a Bologna, in collaborazione con le rete delle associazioni culturali italo-tedesche, giovani videomaker hanno filmato una proposta di riforma. I video durano tutti 180 secondi e trattano diversi argomenti, dal lavoro ai beni comuni abbandonati.

 

#beFILMAKER AL GOETHE © Goethe-Institut Rom / Associazione Nazionale Filmaker e Videomaker Italiani


#beLutero

Per festeggiare i 500 anni dall’affissione delle tesi luterane il Goethe-Institut, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Filmaker e Videomaker Italiani, ha deciso di incoraggiare coloro che coi loro video provano a “riformare” le loro realtà raccontandole al meglio. Al termine del primo corso di filmaker mai realizzato con ottica luterana, #beFilmaker al Goethe, un gruppo di neo-filmaker ha realizzato, come prova finale, una serie di inchieste di #180sec in cui si sono chiesti come riformare il presente.

Ad Fontes © Goethe-Institut Italien

La scoperta goethiana della lentezza
Ad Fontes

Viviamo in un’epoca accelerata e turbolenta. Per riformare profondamente la nostra esistenza al giorno d’oggi dobbiamo recuperare la capacità di riflessione. Goethe riconosce presto la tendenza all’agire con precipitazione e per definire il fenomeno conia il termine “veloziferisch”, velocifero, derivandolo da “velocitas” e “Lucifero”, entrambi ricorrenti nella tragedia del Faust.

L'Asilo © Goethe-Institut Italien

Un esperimento di comunità
L’Asilo

L’Asilo è uno spazio pubblico nel centro storico di Napoli. Nel 2012 un gruppo di lavoratrici e lavoratori dell’arte e dello spettacolo decide di occuparlo per alcuni giorni. Alla fine, grazie anche al sostegno ricevuto da centinaia di cittadini, il Comune lo riconosce e accetta come esperimento culturale di grande interesse.

Wittenberg, oggi © Goethe-Institut Italien

Che cosa dovrebbe essere riformato oggi?
Wittenberg, oggi

La figura di Martin Lutero viene spesso utilizzata come emblema della riforma e del cambiamento. E se oggi qualcuno affiggesse un foglio bianco al centro della città, dove chiunque potesse scrivere una proposta? La propria richiesta di rinnovamento alla società contemporanea?

Paenitentia Temporis © Goethe-Institut Italien

Per una consapevolezza riformistica dei processi umani
Paenitentia Temporis

Paenitentia Temporis è una simbolica rappresentazione di attualizzazione del pensiero riformista luterano che si interroga sulla condivisione del tempo come categoria individuale e collettiva, sulla morale, sull’inclusione sociale, sul senso di comunità, sulla solidarietà e sulla costruzione identitaria.

Martin Group © Goethe-Institut Italien

@MartinLutero
Martin Group

Come avrebbe affrontato oggi Lutero la diffusione delle sue tesi in un mondo ormai quasi interamente connesso al web? Sicuramente avrebbe utilizzato i social network e sicuramente avrebbe avuto dei follower ma anche certamente degli hater...

Al lavoro! © Goethe-Institut Italien

Riformare il mercato del lavoro e lo Stato sociale
Al lavoro!

“L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”. Lo dice l’Art. 1 della Costituzione. Per far fronte alla crisi, la nuova amministrazione del Comune di Bari ha lanciato un’iniziativa sperimentale che promuove l’inclusione lavorativa di soggetti deboli attraverso tirocini formativi.