Ospiti a casa
Marie Darrieussecq

“Da un lato quelli che desiderano l’Europa, dall’altro quelli che la odiano. In questo senso, Dresda è tipicamente europea.“
Marie Darrieussecq, Napoli-Dresda in Europa – Ospiti a casa

Marie Darrieussecq Marie Darrieussecq | © Yann Diener

Marie Darrieussecq è nata a Bayonne nel 1969 e vive a Parigi in qualità di scrittrice e psicanalista. Ha studiato scienze della letteratura presso l‘École Normale Supérieure di Parigi e per vari anni è stata docente presso l’Università di Lille. Ha conseguito il dottorato nel 1997 presso l’Università di Parigi. Durante il dottorato ha scritto il suo romanzo d’esordio Truismes (1996, Troismi 1999) che ha ottenuto un successo mondiale, nel quale ritrae la tipologia della donna indipendente. Sono seguiti altri romanzi come Le Bébé (2002), Tom est mort (2007), Clèves (2011) e Il faut beaucoup aimer les hommes (2013), il cui titolo è ispirato a una citazione di Marguerite Duras: bisogna davvero essere pazze degli uomini, per amarli. Il libro descrive la relazione fra un’attrice bianca di successo e un regista cinematografico nero e affronta conseguentemente il razzismo e la suddivisione dei ruoli.

Le opere di Marie Darrieussecq sono state insignite con numerosi premi. Nel 2013 Il faut beaucoup aimer les hommes ha vinto il Prix Médicis.

Marie Darrieussecq a Napoli