Cosa diventeremo? Riflessioni intorno alla natura (Was wird aus uns? Nachdenken über die Natur)
Antje Damm

Ulrike Tietze legge Antje Damm
da sin a ds: Ulrike TIetze, foto privata; copertina del libro: © Orecchio acerbo

Questo #Lesetipp è di Ulrike Tietze
Direttrice Cooperazione Linguistica e Didattica, Goethe-Institut Italien

Traduzione di Anna Becchi, Orecchio acerbo 2019

La natura è ovunque? La tecnica è più intelligente della natura? I pomodori hanno paura di noi? Gli animali hanno bisogno della natura? Gli alberi possono innamorarsi? Come fa l’inverno a sapere quando deve arrivare?
 
Grazie a una variegata combinazione di disegni, fotografie e collage il libro illustrato di Antje Damm mi ha incantato non appena ho iniziato a sfogliarlo: semplici domande sul tema della natura offrono al lettore una visione più ampia e profonda della nostra esistenza.

Le domande di Antje Damm sono a volte provocatorie, a volte ingenue, ma sempre vicine alla realtà quotidiana dei bambini e anche degli adulti. Stimolano una riflessione sul futuro del nostro pianeta e forse anche una futura azione comune.

In autunno il Goethe-Institut porterà nelle scuole italiane, in collaborazione con la casa editrice Orecchio acerbo, la mostra sul libro di Antje Damm.

<<< Torna a Quarta di copertina

Top