Anke Kuhl
Con un “tratto audace”

Per il suo “tratto audace”: Anke Kuhl ha ricevuto diversi premi per i suoi fumetti per bambini e per le sue illustrazioni di libri per bambini.
Per il suo “tratto audace”: Anke Kuhl ha ricevuto diversi premi per i suoi fumetti per bambini e per le sue illustrazioni di libri per bambini. | Foto (dettaglio): © CARLSEN Verlag

Nei suoi libri e fumetti per bambini, Anke Kuhl delinea scene familiari in modo realistico e con uno sguardo amorevole. I bambini spesso sperimentano gioie e paure quasi contemporaneamente, dice la premiata illustratrice, e questo è ciò che vuole mostrare nelle sue storie.
 

Di Romy König

Può essere complicato vivere in una famiglia come questa: c’è il “figlio della nuova fidanzata del fratello dell’ex moglie di papà” e altri parenti, ci sono legami e strutture a volte difficili da capire persino per gli adulti.

Nel libro per bambini Alles Familie (“In famiglia!”), l’illustratrice Anke Kuhl trova il giusto linguaggio grafico per rappresentare intrecci familiari spesso molto complessi. Almeno questo è il pensiero della giuria del Premio tedesco per la letteratura per ragazzi: con pochi strumenti, l’illustratrice riesce a far apparire emozioni nei volti e nel linguaggio del corpo dei personaggi e a filtrare i tratti caratteristici di un gruppo o di un personaggio senza cadere in “goffi stereotipi”. “La tecnica di Anke Kuhl, e in particolare il suo tratto audace, sono convincenti”, questo è stato il giudizio della giuria quando nel 2011 insieme all’autrice Alexandra Maxeiner le ha assegnato il prestigioso premio.
Non è così facile capirci qualcosa: estratto del libro “In famiglia!: tutto sul figlio della nuova compagna del fratello della ex-moglie del padre ... e altri parenti” di Alexandra Maxeiner e Anke Kuhl. Non è così facile capirci qualcosa: estratto del libro “In famiglia!: tutto sul figlio della nuova compagna del fratello della ex-moglie del padre ... e altri parenti” di Alexandra Maxeiner e Anke Kuhl. | Foto: © Klett Kinderbuch Verlag

Vicino alla gioia, vicino alla paura


Anke Kuhl ha studiato disegno all’Università di Mainz e all’Accademia di Design di Offenbach. Nel 1999, insieme ad artisti come Philip Waechter e Moni Port, ha fondato a Francoforte sul Meno il collettivo Labor Ateliergemeinschaft. Qui, da allora, nascono numerose illustrazioni per libri illustrati e libri per bambini.

“Alles genau so in echt passiert” (trad. lett. “Tutto è successo esattamente come nella vita reale”): in “Manno!” Anke Kuhl racconta la sua infanzia. “Alles genau so in echt passiert” (trad. lett. “Tutto è successo esattamente come nella vita reale”): in “Manno!” Anke Kuhl racconta la sua infanzia. | Foto: © Klett Kinderbuch Verlag Dal 2015, Anke Kuhl scrive e illustra inoltre fumetti per bambini suoi. Il suo fumetto Manno! - alles genau so in echt passiert, uscito nel 2019, tratta scene della sua infanzia “normale”, come lei stessa le definisce. Le storie sono vicine alle gioie, ma anche alle paure dei bambini. È proprio questo che manca nelle storie per bambini secondo l’illustratrice madre di due figli: la “simultaneità di provare sentimenti molto diversi tra loro”. Ed è per questo che in Manno! ha voluto consapevolmente porre l’accento su questo aspetto.

Anche con questo lavoro, l’artista nata in Assia è riuscita a convincere diverse giurie di esperti. E così nel 2019 la Fondazione Berthold Leibinger ha assegnato a questa raccolta di racconti il famoso Premio per il fumetto, sottolineando l’altalena di sentimenti contrastanti che Kuhl illustra. Kuhl, così è si legge in una dichiarazione sul conferimento del premio, procede nel suo lavoro in modo “sensibile e umoristico”, ma anche, e questa è la sua particolarità, “sempre autentico”.

 

 

Top