Accesso rapido:

Vai direttamente al contenuto (alt 1) Vai direttamente al primo livello di navigazione (alt 2)
Network per la transizione scuola-lavoro© Goethe-Institut Italien / Stiftung Mercator

StartNet

Per facilitare un accesso equo alla vita lavorativa a giovani del Sud Italia, il Goethe-Institut, i suoi partner italiani e la Fondazione Mercator hanno formato la rete StartNet in Puglia e in Basilicata che, seguendo l’approccio multistakeholder del collective impact unisce il mondo della scuola, dell’imprenditoria, delle istituzioni, dei giovani e del Terzo settore.
 

www.start-net.org

La rete StartNet promuove la transizione dal mondo della scuola al mondo del lavoro, considerando i giovani non target ma artefici dei processi di sviluppo. I cinque campi di azione sui quali la rete agisce:

  • orientamento verticale, dalla scuola elementare fino al placement;
  • percorsi di Alternanza scuola-lavoro e formazione dei tutor (aziendali/scolastici);
  • partenariati tra scuole e imprese;
  • inclusione e riqualificazione di giovani NEET (Not in Education, Employment or Training);
  • startup e imprenditorialità giovanile.
La rete StartNet opera attraverso progetti mirati e attività di capacity building in Puglia e Basilicata, e collabora a livello internazionale con reti e iniziative regionali europee sulla piattaforma di StartNet Europe.
Le sedi del progetto si trovano nel Goethe-Institut Rom, a Trani e nel Goethe-Institut Bruxelles. StartNet è finanziato dalla Fondazione Mercator e dal Goethe-Institut.

 

Contatti

Angelika Bartholomäi
Project Manager StartNet Italia

Goethe-Institut Rom
Via Savoia, 15
00198 Roma
Tel.: (+39) 06 844005-62
angelika.bartholomai@goethe.de
Jan Wilker
Project Manager StartNet Europe

Goethe-Institut Brüssel
Avenue des Arts 58 – Kunstlaan 58
BE-1000 Bruxelles
Tel.: (+32) 2 238 11 60
jan.wilker@goethe.de
 


I partner della rete in Puglia

Il Ministero dell'Istruzione italiano, la Regione Puglia - Dipartimento istruzione e lavoro, l'Ufficio scolastico regionale per la Puglia, la Consulta degli studenti Puglia, Unioncamere Puglia, Confindustria Puglia, il Consorzio NOVA, Green Education & Training.

Costruire ponti per i giovani: Conferenza online “Una generazione 2.0 perduta?” Foto (dettaglio): European Youth Forum

Conferenza online: “Una generazione 2.0 perduta?”
Sostegno ai giovani

Aumenterà drasticamente la disoccupazione giovanile in Europa a causa della crisi del coronavirus? Cosa può fare l'Unione Europea per impedirlo? Queste le domande al centro della conferenza online A Lost Generation 2.0? organizzata da StartNet Europe, CESI Youth e Forum europeo dei giovani il 7 luglio 2020.

Una parte del gruppo StartNet © Foto: Fondazione Santa Maria del Real

StartNet in Europa
Contro la disoccupazione giovanile in Europa

Come possiamo creare nuove prospettive per giovani che vivono in situazioni svantaggiate? Come possiamo combattere la disoccupazione giovanile in loco? Su queste e altre domande si è tenuto il terzo incontro europeo della rete StartNet.

Networking © StartNet

Disoccupazione giovanile nell’Italia del sud
StartNet per la formazione duale

La rete StartNet Italia è stata concepita per migliorare la transizione scuola-lavoro nell’Italia del sud, dove negli ultimi anni il mercato del lavoro si è evoluto, ma le sfide da affrontare sono ancora molte. L’obiettivo di StartNet è individuare un punto d’incontro fra aziende e scuole.

Top