Transizione scuola-lavoro

Alternanza Day al Goethe-Institut Italien © Goethe-Institut Italien| Foto: Paola Libralato

Cosa vuoi diventare?

Questa è una domanda difficile per i ragazzi. Anche perché durante il loro percorso scolastico progetti e obiettivi per la loro vita futura non sono ancora ben definiti. I genitori desiderano per i propri figli un futuro ricco di successi, ma spesso anche loro sono incerti di fronte alle molteplici offerte formative, professionali e di studio. Per contro i datori di lavoro il più delle volte sono convinti che la scuola non sia in grado di preparare i ragazzi in modo adeguato al mondo del lavoro.

I giovani hanno bisogno soprattutto di tempo e di opportunità per poter capire come vorrebbero fosse la loro vita lavorativa. Durante una giornata di orientamento professionale toccano con mano quanto possa essere interessante il lavoro presso istituzioni, aziende, uffici, laboratori e officine. Possono farsi un’idea concreta delle varie realtà lavorative e al tempo stesso mettono alla prova le loro capacità. Attraverso una esperienza diretta sul posto, grazie ai vari colloqui e alle impressioni che ne ricevono, gli studenti hanno la possibilità di verificare le proprie attitudini, quale tipo di lavoro si addice loro, quale attività li coinvolge particolarmente e quali interessi vorrebbero approfondire.

Alternanza Day al Goethe-Institut Rom © Goethe Institut | Foto: Paola Libralato

Giornate per l’orientamento professionale
Alternanza Day

Le giornate per l’orientamento professionale consentono agli studenti di affacciarsi al mondo del lavoro. Durante queste giornate i dipendenti dei vari reparti dell’impresa partecipante offrono una panoramica sul lavoro svolto. Esistono diverse forme di collaborazione: una visita in azienda o un progetto di durata più lunga, anche di varie settimane.
Qui potete scaricare le linee guide per l’Alternanza Day:

 

Network per la transizione scuola-lavoro © Goethe-Institut Italien / Stiftung Mercator

StartNet: Network per la transizione scuola-lavoro

Un ponte tra scuola e lavoro
In Italia il tasso di disoccupazione giovanile continua a restare alto. Sebbene riforme di ampia portata abbiano disteso la situazione del Paese, quella dell’Italia meridionale deve anche affrontare diverse sfide. Con un progetto del Goethe-Institut e della Fondazione Mercator si cerca ora di facilitare un accesso equo dei giovani alla vita lavorativa in Sud Italia.

 

Piazza Affari Tedesco - Alunni in visita presso l’azienda partner Goethe-Institut Italien © Foto: Michele Banzato

Un concorso di idee per l’orientamento professionale
Piazza Affari Tedesco

Il progetto affianca elementi di orientamento professionale ad un concorso di idee che stimola la creatività e l’ingegno dei ragazzi. In ciò la lingua tedesca funge da strumento chiave. L’obiettivo è la creazione di partenariati tra scuole ed imprese per fare conoscere ai giovani il mondo del lavoro e le figure professionali che ne fanno parte.

 

Cooperazione internazionale nell’ambito della formazione professionale

  • Conferenza del Governo Federale Tedesco - Foto di gruppo © BMBF
    Conferenza del Governo Federale Tedesco - Foto di gruppo
  • Conferenza del Governo Federale Tedesco - Pubblico © BMBF
    Conferenza del Governo Federale Tedesco - Pubblico
  • A Villa Vigoni, centro italo-tedesco per l'eccellenza europea che si trova sul Lago di Como, il 3 maggio 2016 Italia e Germania hanno firmato un nuovo memorandum d’intesa triennale sul tema dell’alternanza scuola-lavoro. © Goethe-Institut Italien
    A Villa Vigoni, centro italo-tedesco per l'eccellenza europea che si trova sul Lago di Como, il 3 maggio 2016 Italia e Germania hanno firmato un nuovo memorandum d’intesa triennale sul tema dell’alternanza scuola-lavoro.
  • Conferenza del Governo Federale Tedesco - F. Proietti | MIUR © BMBF
    Conferenza del Governo Federale Tedesco - F. Proietti | MIUR

Durante la Conferenza tenutasi in data 22 marzo 2017 a Berlino, in cui il Governo Federale tedesco ha illustrato i risultati delle attività di Cooperazione Internazionale, era presente anche l’Italia, uno dei Paesi partner con cui il Governo Federale ha collaborato in modo particolarmente stretto e proficuo nell’ambito della formazione professionale.

Al lavoro col tedesco è il progetto del Goethe-Institut che dal 2012 offre un rilevante contributo alla cooperazione italo-tedesca. Tale progetto racchiude scambi tra esperti in occasione di viaggi-studio, conferenze e seminari sul Sistema Duale e anche progetti sull’orientamento professionale come Piazza Affari Tedesco.
A Villa Vigoni, centro italo-tedesco per l’eccellenza europea che si trova sul Lago di Como, il 3 maggio 2016 Italia e Germania hanno firmato un nuovo memorandum d’intesa triennale sul tema dell’alternanza scuola-lavoro. Come già tre anni fa a Napoli, a siglare l’accordo bilaterale sono stati i rispettivi Ministri dell’Istruzione Johanna Wanka e Stefania Giannini e i Ministeri del Lavoro. Quest’anno, tra gli enti coinvolti direttamente, era presente anche il Goethe-Institut.