FrauenFilm – Registe
Rassegna cinematografica

Logo Frauenfilm © eoodesign di Eleonora Salerno

11 Ottobre 2018 – 25 luglio 2019

“Le donne hanno appena trovato il coraggio di guardare se stesse e la società con i propri occhi”, scriveva nel 1978 Helke Sander, attivista e pioniera del cinema al femminile. Sono passati 40 anni da allora e lo sguardo delle donne ha fatto passi da gigante, anche dietro la cinepresa, diventando l’artefice di film acclamati nei festival di tutto il mondo: è a quello sguardo che il Goethe-Institut dedica la rassegna FRAUENfilm – Registe, viaggio sorprendente in un cinema dalla forza inedita, capace di una straordinaria diversità di temi e di approcci. Basterebbe pensare alle premiatissime Maren Ade o Valeska Grisebach, che ridisegnano con originalità la geografia emotiva e sociale dei rapporti umani, mescolando pubblico e privato come hanno già fatto alcune antesignane di genio: Margarethe von Trotta e Doris Dörrie, innanzitutto, ma anche nomi meno noti come Helke Misselwitz, che un anno prima della caduta del Muro firmava con Winter Adé (After Winter Comes Spring) un formidabile reportage sulla condizione femminile nella RDT. E se Caroline Link riuscì a riportare l’Oscar in Germania dopo vent’anni con il suo Nirgendwo in Afrika (Nowhere in Africa), oggi molte registe si districano abilmente anche tra i generi di maggior successo, come dimostrano le commedie di Karoline Herfurth e Sylke Enders o lo struggente biopic Vor Der Morgenröte (Prima dell’alba – Stefan Zweig in America) di Maria Schrader, ennesime conferme che oggi in Germania il cinema migliore si declina al plurale femminile.

11 ottobre 2018: Wild
15 novembre 2018: Kirschblüten – Hanami
29 novembre 2018: Fukushima, mon amour
13 dicembre 2018: 4 Re
24 gennaio 2019: Hannah Arendt
21 febbraio 2019: Western
14 marzo 2019: After Winter Comes Spring
28 marzo 2019: SMS per te
9 maggio 2019: 24 Settimane
23 maggio 2019: Prima dell’alba – Stefan Zweig in America
13 giugno 2019: Nowhere in Africa
27 giugno 2019: Schönefeld Boulevard
11 luglio 2019: Tutti gli altri
25 luglio 2019: Vi presento Toni Erdmann