Libri per bambini e ragazzi in lingua tedesca

Postkarten - Cartoline

Un particolare di Kleiner Mann grosser Traum di Marta Jorio

Postkarten-Cartoline è un programma artistico realizzato dal Goethe-Institut Italien (sede di Roma) e ideato per promuovere la cultura tedesca e italiana attraverso il linguaggio dell'illustrazione.

Il progetto ha comportato fasi diverse di lavoro, che si sono sviluppate nell'arco del biennio 2014-2015. Il primo anno di svolgimento ha avuto come scopo la realizzazione di quattro residenze d'artista e ha interessato le città tedesche di Amburgo e Lipsia e le città italiane di Bolzano e Palermo. Dall'Italia sono partiti alla volta della Germania Alessandro Gottardo, in arte Shout, e Marta Jorio, mentre dalla Germania Aljoscha Blau e Katja Spitzer volavano in Italia. L'impegno di ciascuno, una volta giunti a destinazione, consisteva in un esercizio di osservazione e di documentazione sottile, volto a studiare la fisionomia dei luoghi, a scegliere le figure adatte a disegnare il ritratto di una città, a produrre repertori di appunti visivi concepiti per progettare un leporello dedicato espressamente alle mete raggiunte.



La scelta degli autori e delle città non è stata casuale. Amburgo, Lipsia, Palermo, Bolzano, sono punti sulla mappa d'Europa su cui nessuno, prima di questo progetto, si era fermato. In alcuni casi, l'invito mirava a provocare una forte consonanza tra l'artista e la città, in altri suggeriva l'idea del contrasto. La ricerca di un dialogo personale e intimo con gli abitati e gli abitanti, per quanto circostanziato a un tempo relativamente breve (tre settimane sul posto e sei mesi di elaborazione), ha accompagnato gli autori verso un metodo di narrazione basato sulla geografia e sulle possibili estensioni di questa scienza descrittiva al campo della scrittura visiva, fino ad arrivare alla stesura di un diario per immagini in forma di leporello.

Ho avuto il piacere di accompagnare gli autori nei loro viaggi. Ho potuto osservare da vicino il modo di guardare le cose di Gottardo, Jorio, Spitzer e Blau, intuendo dove avrebbero potuto condurre le loro immagini, una volta formate sulla carta. Esse sono state preannunciate da azioni e situazioni che non saremmo portati immediatamente ad associare a come disegniamo una città. Molto hanno contato, per esempio, argomenti di tipo pratico, che c'entrano appena con le ragioni di stile: la differenza tra spostarsi a piedi piuttosto che in battello, in taxi, in bicicletta, in funivia, in tram; mangiare al mercato oppure al ristorante; avvicinare le persone del posto oppure calarsi in un silenzioso osservatorio fatto di lunghe passeggiate solitarie.



Gottardo, Jorio, Spitzer, Blau, durante i loro soggiorni, sono stati protagonisti di incontri pubblici e conferenze accademiche che hanno coinvolto una pluralità di soggetti, tra cui Goethe-Institut Palermo, Accademia di Belle Arti di Palermo, Libera Università di Bolzano, HAW di Amburgo, HGB di Lipsia. Paesaggi, condizioni atmosferiche, profumi, ricorrenze, compagnie, sono stati pure capitoli non secondari di questa indagine sui luoghi, alla quale invitano a partecipare le figure che troviamo in Postkarten-Cartoline.

Taubenstraße 21 di Alessandro Gottardo, Kleiner Mann grosser Traum di Marta Jorio, Leben & Sterben in Palermo di Aljoscha Blau e Bozen. Notizen und Bilder di Katja Spitzer potranno essere letti in modo indipendente l'uno dall'altro oppure interpretati come un viaggio in quattro tappe, scopo per il quale Designfabrik, che ha curato il progetto grafico, ha ideato una custodia in cui le quattro storie sono riunite. Una dimora in più, in questa avventura topografica, capace di incitare il lettore a seguire le traiettorie d'autore su una mappa d'Europa senza confini, magari raggiungendo con mezzi propri, la volta prossima, le destinazioni italiane e tedesche sulle quali si appoggiano le visioni di Gottardo, Spitzer, Jorio e Blau. Il movimento e la permanenza temporanea fuori da ambiti territoriali già noti, sono infatti tra gli elementi costitutivi del piacere di realizzare Postkarten-Cartoline, di imitarne il passo, qualora lo desiderassimo, di sconfinare.

GLI AUTORI

  • Alessandro Gottardo
  • Marta Jorio
  • Katja Spitzer
  • Aljoscha Blau
Giulia Mirandola
cura progetti di promozione della lettura e percorsi sperimentali di educazione verbovisuale rivolti alle scuole, dedicati all'osservazione e al racconto dei territori e dei paesaggi. Collabora con gli editori Topipittori e Babalibri, con Mart, Muse, Sistema Bibliotecario Trentino, Casina di Raffaello, OliverLab, Spazio B**K.
br>Goethe-Institut Italia, Informazioni & Biblioteca
redazione online
maggio 2015 Avete domande su questo articolo? Scriveteci!

info@rom.goethe.org
Link utili

German language literature for children and youth

Current German language literature for children and youth