Jungwirth, Andreas

Kein einziges Wort

Una telefonata anonima: Simon non può dire una parola sul cane morto cha ha trovato nel campo. Nessuna parola nemmeno "sull'ultimo avvertimento" trovato accanto all'animale. Simon tace. Duro. Per settimane. Fino a che sarà troppo tardi per iniziare a parlare.

Altre informazioni: Simon non può dire Kein einziges Wort ("Nessuna parola"). Né sul cane morto, né sul biglietto con l'inequivocabile messaggio: "ultimo avvertimento", altrimenti anche la vita di Simon sarà in pericolo.
Perciò tace. Duro. Anche quando il proprietario del cane diventa violento e il suo cortile viene dato alle fiamme. Simon intuisce qualcosa: se non apre la bocca al più presto, il colpevole raggiungerà il suo obiettivo...

Autore

Andreas Jungwirth é nato a Linz nel 1967 e ha studiato recitazione a Vienna. A partire dal 2000 lavora come autore freelance a Berlino e dal 2010 di nuovo a Vienna. Le produzioni radiofoniche sono da subito la sua passione. Al teatro di Vienna ha creato e dirige “Szene Machen”, un workshop di scrittura per giovani, Kein einziges Wort é il suo primo romanzo per ragazzi.
» Andreas Jungwirth

Andreas, Jungwirth

Ravensburger Buchverlag

Ravensburg, 2014
352 p.
ISBN: 9783473401147
Editore: Ravensburger Buchverlag
Contatto: Florence Christ