Wildner, Martina

Königin des Sprungturms

È la storia di un’amicizia particolare tra due ragazze, Nadja e Karla, la regina del trampolino. È un’estate indimenticabile in cui Nadja non solo scopre il segreto che permette a Karla di tuffarsi in maniera così fenomenale ma in cui scopre anche sé stessa. È quando conosce Alfonso ed è al settimo cielo.

La dodicenne Nadja non conosce altra vita che Karla e gli allenamenti al trampolino. Ogni giorno le due amiche vanno al centro sportivo: salti Auerbach, tuffi di testa e via di seguito. Insieme sono le migliori. Nadja è affascinata da Karla, irraggiungibile e incredebilmente brava. Da un giorno all’altro però Karla non riesce più a tuffarsi.
“Un cavallo ha quattro zampe, e anche lui inciampa“, dice la mamma russa di Nadja. O forse la faccenda ha a che fare con Ingokru, il fidanzato della madre di Karla? Quando Karla smette del tutto di tuffarsi le cose cambiano.
Solo ora Karla può raccontare il suo segreto, come in ogni tuffo mettesse tutta sé stessa; e a Nadja riesce il miglior salto della sua vita.

Ha ottenuto il premio Deutscher Jungendlitearaturpreis 2014 per la letteratura per l’infanzia.

Autrice

Martina Wildner è nata l’11 settembre 1968 nella regione di Allgäu; mancina, già all’età di tre anni aveva scoperto la sua vena artistica. Ha disegnato e dipinto ininterrottamente e a 10 anni ha ricevuto il suo primo premio per un quadro. Cinque anni dopo, di nuovo un primo premio: aveva vinto i 400 metri piani ai campionati del Bodensee. Nel 1987 fa la maturità. Dopo diversi stage presso vari scultori nell’Allgäu e un lunghissimo viaggio in Oriente, Martina Wildner inizia lo studio delle Scienze Islamiche; la guerra del Golfo però distrugge i suoi progetti. A partire dal 1991 si dedica all’arte e si diploma come designer a Norimberga. Come grafica pubblicitaria fallisce, a detta sua, a causa della vita di agenzia. Nel tentativo di affermarsi come illustratrice, nel 1996 conosce Han-Joachim Gelberg, poco interessato però ai suoi disegni quanto invece ai suoi testi, che dal 1994 Martina scrive nel tempo libero. Lui insiste, Martina prende il coraggio a due mani e scrive un centinaio di pagine. Nasce Liebe Isolde!, una storia che doveva essere pubblicata a puntate sulla rivista per bamibini DER BUNTE HUND e che nel 2003 esce come libro per l'editore Beltz & Gelberg. Subito dopo scrive Jede Menge Sternschnuppen ottenendo, nel 2002, il premio Peter-Härtling della città di Weinheim. Le sue ultime pubblicazioni sono Six, Das schaurige Haus e Die Königin des Sprungturms. Martina Wildner ha sposato il suo amore di gioventù, ha tre figlie e vive a Berlino.
» Martina Wildner

Martina, Wildner

Beltz & Gelberg Verlag

Weinheim, 2014
216 p.
ISBN: 9783407820273
Editore: Beltz & Gelberg
Contatto: Kerstin Michaelis