Standard di qualità

Qualità: un concetto che prendiamo sul serio

Nel campo degli esami di lingua straniera gli standard sono molto elevati. Il Goethe-Institut assicura con il suo nome e il suo sistema di garanzia della qualità il rispetto dei massimi requisiti specifici nell’ambito di esami di lingue straniere.

Il materiale viene elaborato da esperti con lunga esperienza nel campo dell’insegnamento e delle certificazioni. La stesura finale viene approvata dalla sede centrale di Monaco di Baviera e, prima di essere introdotta, testata dal punto di vista qualitativo e quantitativo rispettando le condizioni d’esame. Gli esaminatori seguono corsi di formazione e aggiornamento sia nella nostra sede centrale che a livello nazionale.

Da cosa si riconosce l’ottima qualità:

Equità

Gli esami devono essere svolti in modo tale da garantire l’equità nei confronti di ogni candidato, a prescindere da sesso, etnia, handicap ecc.

Validità

In un esame di certificazione linguistica sono le capacità linguistiche a essere decisive e non la capacità di concentrazione, l’intelligenza o la conoscenza del mondo.

Affidabilità

Grazie alla presenza di due esaminatori per la valutazione dell’esame garantiamo una grande affidabilità.

Praticabilità

Lavoriamo costantemente al miglioramento dei nostri esami, per quanto riguarda la loro durata, l’utilizzo di moderne tecnologie e le condizioni generali di svolgimento.

Uniformità dei criteri qualitativi:

Siamo membro fondatore dell’Association of Language Testers in Europe (ALTE) e come tale ci impegniamo a sviluppare e applicare standard di qualità.
 
L’ALTE ha i seguenti obiettivi:
  • uniformità dei livelli per il miglioramento del riconoscimento a livello internazionale dei certificati linguistici europei.
  • uniformità dei criteri di qualità per tutte le fasi della creazione e dello sviluppo dell’esame, vale a dire costruzione dei testi, esecuzione dell’esame, valutazione, certificazione, analisi e salvataggio dati.
  • collaborazione in tutti i progetti comuni, nonché lo scambio di esperienze e di conoscenze specifiche.
Nel 2003 ALTE è stata inserita come organizzazione non governativa (ONG) all’interno del Consiglio d’Europa per il quale è consulente permanente in tema di criteri di valutazione e certificazione. Nel 2006 inoltre ALTE ha ottenuto lo stato di consulente delle Nazioni Unite.

Top