Valentino Catricalà

Valentino Catricalà © Fiammetta Castagnini

Curatore della mostra

Studioso, curatore e critico d’arte contemporanea, è il direttore artistico del Media Art Festival di Roma (Museo MAXXI). Si è specializzato nell’analisi del rapporto degli artisti e dei cineasti con le nuove tecnologie e con i media. Su questa linea ha scritto diversi saggi in libri e riviste specializzate e ha partecipato a Convegni internazionali. È autore del libro Media Art. Prospettive delle arti verso il XXI secolo. Storie, teorie, preservazione (Mimesis, 2016).

Fra le mostre e le rassegne curate si segnalano: Micol Assaël. Lettura di un’onda, curata insieme a Bruno Corà al Museo Riso di Palermo; Italian Way, Ars Electronica Festival (Linz); The Power To Change the World, MAXXI, Roma, nel contesto del Media Art Festival; Human +. Sezione italiana, Palazzo delle Esposizioni, Roma.

È Dottore di ricerca presso l’Università degli Studi Roma Tre ed è stato Part-Time Post Doc Research Fellow nella stessa Università. Lavora come ricercatore e come coordinatore dei programmi Arte e Media presso la Fondazione Mondo Digitale. Ha svolto ricerche in importanti centri quali lo ZKM di Karlsruhe, la Tate Modern, l’Università di Dundee. Insegna all’Accademia di Belle Arti di Roma e collabora con la Manchester Metropolitan University.

Valentino Catricalà – Sito web