Accesso rapido:

Vai direttamente al contenuto (alt 1)Vai direttamente al secondo livello di navigazione (alt 3)Vai direttamente al primo livello di navigazione (alt 2)

Cucina europea | Palermo: ​“La specisteria”
Giorgia Adragna

  • La Specisteria - Adragna
    La specisteria
    Giorgia Adragna
  • La Specisteria - Adragna
    La specisteria (dettaglio)
    Giorgia Adragna
  • La Specisteria - Adragna
    La specisteria (dettaglio)
    Giorgia Adragna
  • La Specisteria - Adragna
    La specisteria (dettaglio)
    Giorgia Adragna

La specisteria

Tecnica: olio su tela
Dimensioni: 100x100 cm

Giorgia Adragna Giorgia Adragna | Foto: © privat La specisteria è il titolo della mia personale interpretazione della Vucciria di Guttuso. La visione dell’essere umano viene stravolta, ci si trova davanti ad un ribaltamento delle relazioni di potere, per riflettere sulla problematica dello specismo; un mondo parallelo in cui nel mercato della Vucciria si vendono pezzi e parti di cadaveri umani, a sottolineare le condizioni di sfruttamento e atroce sofferenza che vivono gli animali non umani nella nostra realtà privilegiata occidentale.
 
I colori vivaci e le pennellate veloci, che a me piace chiamare ‘violente’, spronano ad una riflessione per cercare di sradicare questo pensiero di supremazia umana”.
 

Giorgia Adragna

Top