Accesso rapido:

Vai direttamente al contenuto (alt 1)Vai direttamente al secondo livello di navigazione (alt 3)Vai direttamente al primo livello di navigazione (alt 2)

Il Goethe-Institut Italien dà il benvenuto alla nuova scuola PASCH
Torino, benvenuta nella rete PASCH!

Leonardo
Grafica (dettaglio): © pixabay

I torinesi lo chiamano "GalFer". Dietro a questa abbreviazione si nasconde il nome di un importante ingegnere e fisico: Galileo Ferraris (1847-1897). Il rinomato liceo scientifico è l’unica scuola dell’Europa occidentale che nel 2020 è stata accolta dal Ministero federale degli Affari Esteri nella rete PASCH.

Di Klaus Dorwarth

UNA SCUOLA RICCA DI STORIA

L’insegnante di tedesco del Liceo Scientifico Galileo Ferraris, Federica Bossi, è orgogliosa della sua scuola. Fondato nel 1923 ai tempi del penultimo re d’Italia, Vittorio Emanuele III, il "GalFer" è stato il primo liceo scientifico di Torino, capoluogo del Piemonte. A questo si aggiungono gli innumerevoli premi e onorificenze con i quali la scuola è stata insignita nel corso degli anni. Da non dimenticare anche il fatto che in questa scuola il tedesco è materia curricolare, cosa fuori dal comune per un liceo scientifico in Italia.
 
Galileo Ferraris Galileo Ferraris (1847-1897) | Fonte: sito web della scuola Logo del Liceo Galileo Ferraris di Torino Logo del Liceo Galileo Ferraris di Torino
Foto della scuola │ Fonte: scuola Foto della scuola │ Fonte: scuola

TEDESCO PIÙ MINT

Gadget del Goethe-Institut: "Mi piace MINT" Gadget del Goethe-Institut: "Mi piace MINT" | Foto: Klaus Dorwarth "MINT" è l’equivalente tedesco dell’acronimo inglese "STEM" e sta per "Mathematik – Informatik/Ingenieurwesen – Naturwissenschaften - Technik" (matematica, informatica/ingegneria, scienza e tecnologia). Il liceo Galileo Ferraris ha una vasta offerta in questo ambito. Gli alunni della scuola si distinguono per la loro regolare partecipazione a svariati concorsi nei quali ottengono ottimi risultati (olimpiadi di matematica, fisica, chimica, astronomia e informatica). Il liceo Galileo Ferraris è capofila nella rete dei licei scientifici della regione Piemonte per la digitalizzazione delle scuole. Inoltre, coopera strettamente con il rinomato Politecnico di Torino, fucina d’Italia dei futuri ingegneri.
 
Il "GalFer" promuove al contempo anche una formazione più ampia, come ad esempio la partecipazione alle olimpiadi di italiano, filosofia e storia. Un ruolo importante all’interno di questo particolare programma è riservato all’insegnamento delle lingue straniere. Mentre nei licei scientifici italiani l’insegnamento della lingua straniera è riservato all’inglese, al Galileo Ferrari accade diversamente. Chi lo desidera, infatti, può apprendere un’ulteriore lingua curriculare e questa diventa automaticamente la lingua dell’esame di maturità, scalzando l’inglese che scivola in seconda posizione. Oltre al francese si può scegliere anche il tedesco, che ad oggi viene appreso come materia aggiuntiva da 139 studenti fra i 1600 totali. Nel frattempo, il "GalFer" ha in programma una nuova offerta: un corso di preparazione per coloro che vogliono sostenere la certificazione linguistica di tedesco Goethe-Zertifikat B1.

BUONE PROSPETTIVE

Con l’ammissione del Liceo Galileo Ferraris alla rete mondiale di scuole PASCH il numero delle scuole PASCH italiane delle quali si occupa il Goethe-Institut è salito ad otto. Il profilo scientifico del liceo torinese unito all’apprendimento della lingua tedesca è una combinazione ricca di prospettive, che promette interessanti stimoli per il lavoro PASCH dei prossimi anni. Questo è già stato dimostrato dall’altro liceo MINT nella rete Goethe: il Liceo Scientifico Copernico di Brescia, che fa parte dell’iniziativa PASCH dal 2018. Anche lì 140 alunni puntano sulla formula “MINT + tedesco prima dell’inglese”. Una scelta con buone prospettive. Panorama di Torino con le Alpi Panorama di Torino con le Alpi | © Colourbox.de

Top