Concerto La Voce e il tempo,
Carmina Burana

Codex Buranus © wikicommons

Venerdì 14 dicembre 2018,
ore 20.30

Chiesa di S. Stefano

Piazza Santo Stefano 2
Genova

 “La Voce e il Tempo” torna con un nuovo appuntamento che ci conduce alla Germania con i Carmina Burana.
 
Noti al grande pubblico per la versione orchestrale di Carl Orff, i Carmina Burana rappresentano un’importante testimonianza della letteratura colta del Medioevo. I testi dell'XI e XII secolo, sono contenuti nel detto anche Codex Buranus, e riportano argomenti moraleggianti, amorosi, bacchici e conviviali.
 
A Genova già negli anni ’80 Leopoldo Gamberini con i suoi “Madrigalisti” contribuì ad una delle prime incisioni discografiche dell’opera. Il concerto proposto si riallaccia simbolicamente a quel lavoro, con una interpretazione e trascrizione di Vera Marenco, che propone una versione aggiornata e di nuova concezione.
 
Nel concerto convergeranno la ricerca musicologica e l’attività didattica svolta dall'Associazione Musicaround nell'ambito dei laboratori di musica antica. Agli strumentisti e al coro laboratorio formato da Arkansé e dagli allievi dei corsi di MAP - Musica Antica a Palazzo si affiancheranno le voci bianche dei Piccoli Cantori di Roberta Paraninfo.
Il coordinamento artistico è affidato a Vera Marenco, Paola Cialdella e Roberta Paraninfo.
Il progetto “La Voce e il tempo” è curato dall’Associazione Musicaround, con il sostegno della Compagnia di San Paolo, il patrocinio del Comune di Genova e la collaborazione di enti e istituzioni culturali della Città tra i quali il Goethe-Institut Genua.
 
Programma completo dell’iniziativa: https://www.musicaround.org/lavoceiltempo
 

Indietro